Assalto alla Cgil, sedi aperte "a tutela della democrazia"

Partecipazione dell'organizzazione provinciale di Chieti all'iniziativa nazionale di risposta del sindacato alla violenza di Roma

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sedi della Cgil aperte in diversi punti del territorio provinciale: così ieri la Cgil di Chieti ha voluto aderire all'iniziativa nazionale del sindacato quale "risposta all’attacco vandalico di sabato alla sede di Roma".

Rappresentanti dell'organizzazione sindacale, esponenti politici locali e cittadini hanno voluto raggiungerle manifestando solidarietà e vicinanza e condannando l'accaduto.

Presidi aperti a tutela della democrazia, ha ribadito il segretario della Cgil Abruzzo Molise Carmine Ranieri, accogliendo chi ha volito esprimere "solidarietà, vicinanza e che che respingono gli attacchi violenti alla democrazia e alla rappresentanza".

Tra le sedi aperte quella provinciale di Chieti e quelle di Lanciano, Vasto, Casoli, San Giovanni Teatino e Val di Sangro

redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK