Furto delle offerte a San Giovanni in Venere: "Gesto esecrabile e da condannare"

L'intervento del sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
da iluoghidelsilenzio.it

“L’Amministrazione Comunale esprime solidarietà alla comunità dei Padri Passionisti di San Giovanni in Venere per il grave e inaccettabile atto subito nei giorni scorsi all’interno dell’Abbazia”.

È il commento di Enrico Di Giuseppantonio, sindaco di Fossacesia, alla notizia del furto delle offerte lasciate dai fedeli nel convento. “Un gesto che offende tutta la nostra comunità e soprattutto i Padri Passionisti. È impensabile immaginare di poter entrare in una Chiesa e portar via le offerte. È incomprensibile anche solo l’idea che ci siano persone che non nutrono alcun rispetto nei confronti di un luogo sacro.

Sono fiducioso nel lavoro delle forze dell’ordine, che mi auguro quanto prima possano assicurare alla giustizia tali malfattori.”, conclude il primo cittadino di Fossacesia.

redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK