Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Unità di centro sinistra a San Salvo: non può essere una imposizione, le primarie strumento univoco per la democrazia

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Movimento politico per Giovanni Mariotti Sindaco
La fisiologia della vita democratica vorrebbe che dopo un lasso di tempo ci fosse un 
avvicendamento politico alla guida della vita amministrativa della cosa pubblica.
Il sale della democrazia consiste nel ricambio delle forze politiche nelle istituzioni 
pubbliche.
Senza la possibilità concreta dell’alternanza non c’è vera democrazia!
A San Salvo la fisiologia della vita democratica è bloccata perché da 10 anni ormai, 
il centro-sinistra è diviso e questa divisione ha contribuito enormemente 
all’affermazione del centro-destra per due tornate elettorali. 
Proprio per non facilitare ancora una volta la vittoria del centro-destra e al fine di 
rendere possibile l’alternanza nella vita democratica della nostra città, il movimento 
politico con il suo candidato sindaco Giovanni Mariotti si è organizzato come 
“Movimento politico per l’unità del centro-sinistra”. 
Per raggiungere l’obbiettivo, Il “Movimento politico per l’unità del centro-sinistra” 
ha fatto appello di unità al PD ed al suo raggruppamento.
Unica condizione posta: un percorso pubblico per costruire l’alleanza e fare le 
primarie tra il candidato sindaco del PD e alleati Fabio Travaglini e il nostro 
candidato sindaco Giovanni Mariotti e una volta fatte le primarie, tutti a lavorare 
per il candidato sindaco scelto dai cittadini.
Con questa intenzione in, data 24 agosto, abbiamo illustrato la nostra proposta 
incontrando il coordinatore del PD e del suo raggruppamento. In data 25 agosto 
abbiamo avanzato formale richiesta di incontro. 
Successivamente, in data 25 settembre, abbiamo tenuto una iniziativa pubblica in 
piazza facendo appello all’unità dell’intero centro-sinistra e ribadendo la proposta 
delle primarie per raggiungere tale obiettivo.
Risultato: dal 25 Agosto ad oggi 25 Novembre, dopo tre mesi, nessuna risposta! 
Nessuna risposta! Né sì, né no.
Il comportamento del PD e del suo raggruppamento, riguardo alla proposta di 
ricercare l’unità totale del centro-sinistra di San Salvo è, a dir poco, politicamente 
incomprensibile e inaudito.
È un comportamento inqualificabile, mai verificatosi in nessuna parte d’Italia. Tale 
comportamento, tra l’altro, è scorretto anche sotto l’aspetto della buona 
educazione.
Noi non riusciamo a comprendere quali possano essere gli obbiettivi che vogliono 
raggiungere nella prossima elezione comunale, ma la logica ci fa capire benissimo 
che qualsiasi cosa il PD e i suoi alleati vogliano conseguire nelle prossime elezioni, 
lo vogliono fare senza apparentamenti con Giovanni Mariotti e le forze politiche 
che lo sostengono.
Per quanto detto, ritenuto infruttuoso il tentativo per arrivare all’unità del centro￾sinistra di San Salvo, il nostro movimento politico si impegna per eleggere Giovanni 
Mariotti alla carica di sindaco di San Salvo e portare nella nostra città l’alternanza, 
il cambiamento e la crescita economica, sociale e culturale, nella trasparenza e nell’esclusivo interesse pubblico. 
San Salvo, 25/11/21.

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK