Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Una profonda ferita alla San Salvo sportiva"

Volgare striscione dinanzi la sede dello Juventus Club San Salvo, le parole del sindaco Magnacca

redazione
Condividi su:

E’ una profonda ferita alla San Salvo sportiva lo striscione posto davanti alla sede 'Gaetano Scirea' dello Juventus Club. Un gesto che supera ogni confine della passione e del tifo e supera ogni sano sfottò che c’è e ci sarà sempre nello sport. Ma quanto è accaduto va oltre ogni limite. E’ un gesto da condannare da parte di tutti gli sportivi della città”.

A dirlo il sindaco Tiziana Magnacca dopo la comparsa in via Duca degli Abruzzi di un volgare striscione posto sulla saracinesca dello Juventus Club di San Salvo.

“Un gesto che nasconde qualcosa di più di un comprensibile tifo. Non ci si arma di stoffa, pennarello per andare a casa di qualcuno e insultarlo”, aggiunge il sindaco Magnacca.

“Il calcio, come ogni altro sport, ha dei valori dentro e fuori dal campo perché ha un ruolo sociale rilevante per la vita di molti di noi. Ritengo che sia giusto stigmatizzare e condannare quanto è accaduto qui a San Salvo, che macchia il nostro vivere civile. Sottovalutarlo oggi può ferire le sensibilità delle persone oltre che più importanti valori democratici” conclude il sindaco di San Salvo.

Condividi su:

Seguici su Facebook