Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Le crisi che attanagliano Denso, Pilkington e Sevel non possono essere derubricate a mere vetrine politiche"

Nota del Movimento politico per Giovanni Mariotti Sindaco

Condividi su:

Cari concittadini,

noi del Movimento Politico per Giovanni Mariotti Sindaco riteniamo opportuno e necessario fare chiarezza su un comunicato apparso sugli organi d’informazione nei giorni scorsi.

Nel suddetto comunicato si annunciava a caratteri cubitali una imminente “assunzione di 27 figure professionali a tempo indeterminato” nel sito della Denso.

Purtroppo, e lo diciamo a malincuore, non è così. In realtà si è trattato di una proroga dell’intesa dei contratti di espansione che già in precedenza sono stati utilizzati alla Denso di San Salvo.

In sostanza si tratta di trovare 80 lavoratori che, avendone i requisiti, volontariamente decidano di optare per il pre-pensionamento. Saranno in seguito stabilizzati, cioè resi a tempo indeterminato, un numero di lavoratori equivalente ad un terzo di coloro che aderiranno a tale contratto. Le risorse che saranno stabilizzate verranno identificate tra quelle che sono già in forza nella Denso con contratti temporanei o di somministrazione. Chiariamo che nei fatti ad oggi non ci sono neppure gli 80 lavoratori che hanno i requisiti contributivi ed anagrafici per poter usufruire del contratto di espansione. Ancora più grave e fuorviante è asserire che ci saranno 27 nuove assunzioni.

Noi del Movimento Politico per Giovanni Mariotti Sindaco invitiamo tutti ad essere più sobri e responsabili nel trattare un argomento complesso e delicato come quello del futuro occupazionale della nostra città.

Le crisi che attanagliano Denso, Pilkington e Sevel non possono essere derubricate a mere vetrine politiche. Soprattutto chi ricopre incarichi istituzionali, ha il dovere di sollecitare gli organismi e gli Enti competenti a non retrocedere di un solo passo dalla gestione delle crisi. Chiediamo alle istituzioni, cittadine e regionali, presenti nei tavoli ministeriali, di farsi portavoce delle istanze dei lavoratori e dei loro .rappresentanti che chiedono da tempo chiarezza ed evidenza di piani industriali capaci di portare investimenti e nuovi prodotti al fine di garantire un futuro produttivo.

L’eventuale deriva delle crisi in atto porterebbe tutto il territorio, e con esso San Salvo, di fronte ad una catastrofe occupazionale senza precedenti.

Il Movimento Politico per Giovanni Mariotti Sindaco chiede con fermezza che cessi ogni tentativo di sciacallaggio attorno a queste crisi, nessuna velleità politica o elettorale può avere il primato e la precedenza rispetto al futuro ed alla stabilità economica e sociale del nostro territorio e della nostra città.

Condividi su:

Seguici su Facebook