Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Appartenenze politiche snaturate"

Il Movimento Cambiamo San Salvo, di sostegno alla candidatura a sindaco di Giovanni Mariotti, analizza lo scenario locale verso il voto del 12 giugno

Condividi su:

Riceviamo e pubblichiamo dal movimento Cambiamo San Salvo che sostiene la candidatura a sindaco di Giovanni Mariotti alle prossime elezioni comunali del 12 giugno.

In ogni competizione elettorale tutti cercano di ampliare il proprio consenso candidando componenti del proprio partito o movimento e personalità di prestigio della società civile. 

A San Salvo in vista delle prossime elezioni amministrative si sta andando oltre questo schema, snaturando le stesse appartenenze politiche.  

Difatti, sono state annunciate candidature di primo piano di ex leader e assessori del centrodestra locale con un pezzo del cosiddetto centrosinistra. E come se non bastasse si dice che nei prossimi giorni vi sarà l'arrivo di altri personaggi di destra. Comunque verificheremo il tutto nel giro di alcuni giorni, al momento della presentazione delle liste. 

Allo stato attuale abbiamo questo quadro:
- Il centrodestra ufficiale che si vergogna dei propri partiti (Lega, Forza Italia, ecc) si rifugia nelle liste civiche e candida a sindaco Emanuela De Nicolis;
- Il centrosinistra che nei fatti non è più tale e diventa sempre più una coalizione ibrida di centro-sinistra-destra, candida a sindaco Fabio Travaglini;
- Il Movimento Politico che sostiene la candidatura a sindaco di Giovanni Mariotti in questo scenario diventa nei fatti la vera alternativa alla destra e l'autentico rappresentante delle idee e dei valori del centrosinistra.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook