Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Amazon a San Salvo, confermata la volontà di 1.000 assunzioni in 3 anni

Confronto in videoconferenza tra il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio e il vice presidente Operations Amazon in Europa e Nord America Stefano Perego

redazione
Condividi su:

Si è svolto ieri mattina un confronto in videoconferenza tra il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e il vicepresidente Operations Amazon in Europa e Nord America, Stefano Perego.

“Amazon ha espresso la propria soddisfazione alla luce dell’investimento di San Salvo, dove ha trovato un ambiente positivo nei rapporti con le istituzioni locali e per l’alta qualità della forza lavoro”, ha evidenziato il presidente Marsilio, “a una mia precisa richiesta è stata confermata la volontà di raggiungere le mille assunzioni a tempo indeterminato entro l’obiettivo prefissato dei tre anni, a oggi i dipendenti sono 461.

Ho ribadito l’importanza che al numero di assunzioni si associ la qualità del lavoro e mi è stata garantita la massima attenzione su questo punto e sulla sicurezza. Importante è stata anche la forte adesione delle imprese abruzzesi al master sull’e-commerce per l’accesso alla piattaforma Made in Italy.

Al corso, che si è concluso il mese scorso, hanno partecipato 174 Pmi abruzzesi, numero che per Amazon è molto elevato anche in virtù di esperienze fatte in altre regioni e che dimostra la vitalità delle imprese abruzzesi. Infine è in corso la collaborazione per migliorare il trasporto pubblico locale – ha concluso il presidente Marsilio – per consentire ai dipendenti di raggiungere lo stabilimento Amazon senza dover ricorrere all’utilizzo dell’auto privata”.

“L'investimento di San Salvo rappresenta per noi un ulteriore esempio virtuoso di collaborazione con il territorio ed è stato per me un piacere potermi confrontare con il presidente Marsilio, che ringrazio per il tempo che ci ha dedicato, affinché la nostra presenza possa generare uno scambio di valore e fungere da catalizzatore di innovazione e nuove opportunità - sottolinea Stefano Perego -. Siamo orgogliosi di poter generare opportunità occupazionali in un ambiente di lavoro sicuro ed inclusivo e supportare la digitalizzazione ed internazionalizzazione delle imprese in una Regione cosi rilevante del Centro Italia come l'Abruzzo”.

Condividi su:

Seguici su Facebook