Pollutri. Caso civeta. Le dure parole del Sindaco Nicola Benedetti

Il primo cittadino stanco delle liti interne al centrosinistra

| di Concetta Gizzarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA
"Sono stanco delle liti interne al centrosinistra che stanno bloccando la struttura del Civeta portandola alla paralisi. Io e i miei concittadini abbiamo già dovuto sostenere gli enormi aumenti dei costi di smaltimento rifiuti a causa di una malagestione da parte di una cda interamente votato e gestito dalle forze politiche del centro sinistra, e – sottolinea il sindaco di Pollutri Nicola Benedetti- mi riferisco all’ex consiglio di amministrazione e non all’attuale. Stiamo sopportando una pesante spada di damocle che pende sul consorzio, dovuto a contestazioni pari circa a un milione di euro, fatte dal comune di Cupello nei confronti del civeta, contestazione che è stata tenuta nascosta a noi sindaci dell’assemblea per quasi cinque anni. A tutto ciò oggi si aggiunge il corto circuito istituzionale tra chi deve attualmente convocare l’assemblea dei sindaci a seguito delle dimissioni dell’ex sindaco di San Salvo. Mi auguro per il bene del consorzio e per il bene dei territori amministrati che chi oggi diffida capisca le necessità e l’urgenza affinchè quest’assemblea si riunisca e decida sul futuro del civeta".

Concetta Gizzarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK