Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Chiarimenti sulla consegna dei questionari Istat 15° censimento generale

Condividi su:
I rilevatori designati dall’Istat hanno il compito a partire da lunedì prossimo, 21 novembre, di consegnare e/o ritirare a domicilio i questionari non ancora restituiti agli uffici di censimento o alle Poste italiane. Ciò accade in tutt’Italia perché lo ha stabilito l’Istituto nazionale di statistica, fino alla scadenza della data di chiusura delle operazioni sul campo (così chiamate le consegne presso le famiglie), che varia a seconda dell’ampiezza demografica del Comune. L’ufficio censimento del comune di San Salvo ultimerà la raccolta dei questionari il 31 dicembre 2011, come si evince dal comunicato stampa Istat di cui in allegato. Si ricorda altresì che i rilevatori sono autorizzati ad aiutare i cittadini nella compilazione dei questionari qualora questi ne facciano richiesta. Si chiede pertanto la collaborazione della cittadinanza a consentire l’accesso nelle proprie case dei rilevatori. Non è richiesto alcun compenso e gli addetti alla rilevazione sono riconoscibili dalla carta di autorizzazione munita di foto, nome e cognome, indicazione del comune e codice rilevatore, rilasciata dall’Istat. Ci sono anche il timbro e la firma del responsabile dei servizi demografici del Comune. Sulla parte frontale, il tesserino è bianco e ha sullo sfondo il logo grigio del 15° censimento generale, riportato anche in alto, a sinistra, di colore, questa volta, rosso-nero. Il simbolo è stampato in modo seriale anche sul laccio rosso, visibile al collo del personale. Su richiesta, il rilevatore è tenuto a esibire il documento d’identità. Ciò detto è valido sull’intero territorio nazionale. Per quanto riguarda, invece, il comune di San Salvo, si precisa che l’ufficio di censimento ha trasmesso l’elenco dei nominativi dei 20 rilevatori alla polizia municipale e all’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico) di San Salvo. Per ragioni di riservatezza, l’elenco non è pubblicabile, ma in caso di sospetto ci si può rivolgere ai vigili per la conferma dei nominativi. Per ulteriori informazioni, l’ufficio censimento è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, e il martedì e giovedì dalle 16 alle 18 e risponde al numero 0873 340250.
Condividi su:

Seguici su Facebook