Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

IL coordinatore di SEL Emilio Di Cola pone 10 domande al PD

Chieste risposte sul lavoro

Condividi su:
Non potendo porre personalmente -poiché non invitato- al Sen. Marini, all’On. Fassina e al candidato sindaco del PD di San Salvo A. Mariotti e non volendomi “arrogare” il diritto di “insegnarVi” il vostro mestiere –cosa che fate con grande professionalità- Vi chiedo di farVi Voi cui partecipate, da portavoce e porre alle sopra citate persone questi semplici quesiti: • Come mai il Partito Democratico usa termine “ricominciamo” dal lavoro? • Quanti in Abruzzo tra Senatori, Deputati, Consiglieri Regionali e Provinciali del Partito Democratico provengono dal mondo del lavoro sia esso autonomo, pubblico o privato? • Dove era il Partito Democratico quando il ministro Sacconi e il governo Berlusconi hanno attuato, con premeditazione, politiche suicide sul lavoro fino a portare il movimento sindacale a lacerarsi (isolando la sola CGIL)? • Dove era il Partito Democratico quando Marchionne e la Fiat hanno deciso di cancellare con un colpo di spugna tutti i diritti e le conquiste fatte dai lavoratori in 100 anni di dure lotte operaie all’interno degli stabilimenti produttivi? • I vertici del Partito Democratico sono ancora schierati a favore del referendum indetto nei siti produttivi Fiat dopo i disastri che lo stesso ha provocato? • A quante e quali manifestazioni e a quanti e quali presidi di questo territorio, messe in atto a difesa e a tutela del lavoro e dei lavoratori, ha partecipato il Partito Democratico cittadino in questi ultimi anni? • Come mai “lo scalone” sulle pensioni di Maroni lo ritenevate (giustamente) una “macelleria sociale”, mentre su quello approvato nell’ultima manovra Monti non esprimete nessun commento? • Sulla riforma del Welfare e sul tema del precariato siete sulle posizioni di Fassina o su quelle di Ichino? • Quale sarà la vostra posizione sul tema aperto dal Governo sulla CANCELLAZIONE dell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori e sulla riduzione dei finanziamenti della Cassa Integrazione? • Non ritenete che molti di questi atti siano anticostituzionali?
Condividi su:

Seguici su Facebook