Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Una riqualificazione da 350mila euro per il mosaico di piazza San Vitale

Condividi su:

È giunto al compimento l’iter burocratico per il progetto di riqualificazione del mosaico di piazza San Vitale. Un intervento ambizioso, tenuto in grande conto dall’amministrazione comunale, che lo ha inserito nel programma elettorale e che in soli due anni è stato in grado di approvare il progetto esecutivo.

«Siamo molto determinati – dice il sindaco Tiziana Magnacca – a riqualificare il centro storico della nostra città proseguendo nell’impegno che ci siamo dati in campagna elettorale ed essendo riusciti a creare le condizioni per una riconoscibilità culturale ben precisa. Una scelta che consentirà ai cittadini di scoprire e appropriarsi di un pezzo di storia di San Salvo».

A giorni avranno inizio i lavori di riqualificazione in un’area che insiste nel cosiddetto Quadrilatero.
«L’opera ha un valore di 350mila euro – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giancarlo Lippis – che consentirà di rendere visibile il mosaico a tutti i cittadini e mi auguro che serva da forte richiamo anche turistico. L’intervento è stato finanziato esclusivamente con fondi comunali utilizzando il precedente avanzo di amministrazione».

Lippis ribadisce la particolarità del progetto. «Voglio ricordare – spiega l’assessore ai Lavori pubblici – che per la riqualificazione di quest’area hanno partecipato 30 professionisti di tutta Italia. Il progetto che utilizzeremo è stato quello che una commissione tecnica ha reputato come il più adatto a riqualificare un’area che ora sarà più fruibile da tutta la città senza strutture impattanti dal punto di vista visivo».

Condividi su:

Seguici su Facebook