Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Vitale Torino: il sindaco governi con coraggio

Condividi su:

Cara Redazione,

ho letto e visto  con grande interesse in questi giorni gli articoli/video inerente gli incontri politici della sinistra locale pubblicati sia sul tuo che sui vari siti locali. Notavo che in quasi tutti gli interventi veniva richiamata una mancanza di programmazione per il futuro da parte di questa amministrazione, con il raggiungimento dell’apice delle favole quanto si parlava di una Città Sottosopra.

Eppure in questo periodo di crisi e di disperazione economica (Spending review) in un contesto  politico locale, gravemente affetto da tagli di fondi da parte del governo centrale,  e sommato alla percentuale dovuta allo Stato sulle tasse IMU e TASI, sottraendole alle entrate comunali, come tutti sanno tranne quelli di opposizione, vedo  la strada  del cambiamento che sta percorrendo San Salvo.

Quando il tempo scade e si è davanti a un bivio arriva il momento delle decisioni coraggiose, ed è di coraggio e passione di cui si è armata questa amministrazione per fare grande e bella la Città. Il momento delle scelte coraggiose e libere rifiuta la logica della 'solidarietà retorica' e non consente opacità e incoerenza, ripudia il bizantinismo dietro cui si nasconde la fabbrica del consenso della sinistra locale da oltre 25 anni.

Il momento del coraggio e della costruzione di una nuova realtà si nutre di azione strategica e intelligente, di analisi dei problemi in campo e ricerca di soluzioni secondo uno schema preciso, quello di ideazione, progettazione, programmazione, esecuzione, in un contesto di sistema  che non prevede favori e privilegi, ma pari dignità di tutti i cittadini e rispetto delle regole. Chi come me oggi vuole rinnovare, cambiare, voltare pagina deve saper riportare la Politica ad 'azione di governo', abbandonare pratiche di facile acquisizione del consenso, secondo logiche LOTTIZZATORIE o CLIENTARALI del passato, sostituire alla politica dell’immagine la politica silenziosa e faticosa del fare quotidiano degli ultimi due anni.

Vinceremo la sfida? Riusciremo a Cambiare la Citta? Non lo so, ma un suggerimento vorrei darlo al nostro Sindaco, anche se so che non ne ha bisogno: Governi con coraggio perseguendo ogni giorno la costruzione di quel progetto di città che ha avuto il consenso degli elettori, costruisca ogni giorno un mattone dell’edificio senza guardare mai indietro, ma nemmeno troppo avanti e con in mente solo una cosa, la sua comunità di cittadini che lei ben rappresenta.

Vitale Torino
Coordinatore  Lista Civica “San Salvo Città Nuova”

Condividi su:

Seguici su Facebook