Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L’orchestra giovanile dedica il concerto alle vittime degli attentati di Parigi

Domenica scorsa l'esibizione

Condividi su:

Su invito  dell’Amministrazione comunale di San Salvo il concerto di fine anno dell’Orchestra giovanile “Musica in… Crescendo”, tenutosi domenica scorsa nella palestra Verdi dopo i precedenti rinvii a causa delle neve, è stato dedicato alle vittime francesi dell’integralismo religioso. «Oggi è una giornata particolare – ha detto nel suo indirizzo di saluto il sindaco Tiziana Magnacca assente per l’influenza – con la Marcia della pace di Parigi dove si è sfilato contro il terrorismo e per il diritto alla libertà di espressione. Ritengo doveroso dedicare questo concerto tanto atteso a tutte le vittime della follia omicida, che questi ultimi giorni ha attraversato la Francia».

E’ stato un concerto che ha richiamato un pubblico di oltre duecento persone in una palestra dove l’acustica non è risultata affatto penalizzata e con i giovani orchestrali, per la gran parte studenti di San Salvo, che sono riusciti a creare un’atmosfera magica e molto cpinvolgente. L’ingresso dei musicisti è stato preceduto dalle bandiere arcobaleno della pace e con un lungo e commosso applauso.
Per Amministrazione comunale di San Salvo erano presenti l’assessore alle Politiche sociali Maria Travaglini e il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano.
Concerto che si sarebbe dovuto tenere lo scorso 30 dicembre ma, come si ricorderà, i ragazzi rimasero bloccati per la neve a Capracotta per alcuni giorni dove si erano recati per uno stage formativo residenziale sotto la guida del maestro Genuini. Solo il 1° gennaio una colonna mobile della Protezione civile Valtrigno con il sindaco di San Salvo riuscì a raggiungere la località alto molisana e a riportare gli orchestrali a casa.
Con la sapiente guida del maestro Simone Genuini sono stati eseguiti brani di Beethoven, Haendel, Monteverdi, Faurè, Sostakovic, Debussy, una suite di musiche di film di Walt Disney, Brahms e Purcell.
Lunghi e ripetuti applausi oltre a due bis hanno dimostrato il gradimento dei presenti tra i quali i sindaci di Fresagrandinaria e Cupello e rappresentanti del Comune di Villalfonsina.

Nei loro interventi l’assessore Travaglini e il presidente Spadano hanno ringraziato tutti i musicisti che si esibiscono nel nome della città di San Salvo oltre a un ringraziamento particolare a tutti i componenti dell’associazione “Musica in… crescendo” per il lavoro svolto anche la scorsa estate con il primo Festival alternativo sull’uso sociale delle arti, che vi hanno visto grandi protagonisti con progetti di formazione e inclusione sociale con nostra città capace di saper accogliere musicisti provenienti da diversi paesi europei.
Al maestro Genunini a nome dell’Amministrazione comunale è stata consegnata una targa ricordo ribadendo che  con grande professionalità educa i giovani di San Salvo alla cultura e alla passione per la musica.
Con la consegna di una rosa ai volontari della Protezione civile Valtrigno il ringraziamento dell’Associazione “Musica in.. Crescendo” e dei giovani orchestrali per l’intervento di soccorso a Capracotta con il coordinamento della Prefettura di Chieti e di Isernia.

Condividi su:

Seguici su Facebook