Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

«Licenziamento pretestuoso», i Cobas indicono lo sciopero alla Denso

| di Confederazione Cobas Chieti
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Alcuni giorni fa Mario Menna, operaio alla Denso di San Salvo, iscritto alla Confederazione Cobas, è stato improvvisamente licenziato con motivi del tutto pretestuosi. Un sopruso nei confronti di Mario, che purtroppo alla Denso non è il primo e molto probabilmente non sarà l'ultimo, se i lavoratori non si mobilitano in difesa del loro compagno di lavoro e non rivendicano il suo immediato rientro in fabbrica.

Già in passato i Cobas hanno denunciato l'aumento di ritmi, turni, carichi di lavoro, multe, assurde richieste ai lavoratori di risarcimento danni, e la flessibilità saliva alle stelle.
A tutto questo si è opposto, con la sua appartenenza ai Cobas, Mario Menna e per questo era ed è scomodo.

Invitiamo perciò tutti i colleghi di lavoro della Denso a scioperare venerdì 20 e a mobilitarsi per impedire questa vergogna antisindacale e lesiva della dignità di ogni lavoratore.
Vogliamo che Mario sia subito reintegrato alla Denso!
Per questo come Confederazione Cobas dichiariamo sciopero per l’intera giornata di venerdì 20 febbraio 2015.

Confederazione Cobas Chieti

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK