Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rifiuti ingombranti post-alluvione, «finora il ritiro è costato 100mila euro»

Condividi su:

La raccolta dei rifiuti che i cittadini hanno abbandonato su aree private della zona della Marina, per i danni prodotti dall’esondazione del torrente Buonanotte, è costata sinora circa 100mila euro alle casse comunali.

Pur non rientrando strettamente tra gli obblighi del Comune di San Salvo si provvederà ugualmente a questa raccolta – essendo attivo il servizio di ritiro ingombranti su chiamata – in un momento così difficile, come vicinanza alle famiglie che hanno patito pesanti conseguenze dal maltempo dello scorso 5 marzo.

Ringraziamo la redazione di sansalvo.net per aver denunciato l’utilizzo illegale dei locali garage nelle aree condominiali a San Salvo Marina.
Una denuncia che ci impone di intervenire. Pertanto si procederà, dando mandato alla Polizia municipale, alla verifica del corretto utilizzo dei garage e dell’uso improprio dei locali uffici, che a quanto pare vengono invece utilizzati, come abitazioni vere e proprie con tanto di frigoriferi, televisioni, materassi, cuscini e altre suppellettili.

Abbiamo incontrato gli amministratori di condominio ai quali abbiamo assicurato che questo Comune provvederà al ritiro dei rifiuti, ancora per una settimana, all’interno delle aree private gestite dagli stessi condomini, visti i costi onerosi che si sta facendo carico tutta la città.

Condividi su:

Seguici su Facebook