Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il PD risponde a Mauro Febbo

Condividi su:

«Un anno di lavoro per raddoppiare le postazioni di emergenza-urgenza in provincia di Chieti. E' questo il segnale di attenzione al territorio che è arrivato dalla Regione Abruzzo, grazie all'ottimo lavoro dell'assessore Silvio Paolucci».

Ad affermarlo sono il segretario provinciale ed il coordinatore di zona del Partito Democratico, Chiara Zappalorto e Gennaro Luciano «Quattordici mesi dopo l’insediamento del nuovo assessore regionale alla Sanità, nel Vastese sono 6 le postazioni per la rete dell’emergenza-urgenza: San Salvo h 24; Gissi h 24, Castiglione Messer Marino h 24, Carunchio h 12 diurno, Torrebruna h 12 notturno.

A Celenza sul Trigno c'è una automedica h 24. Quello della rete dell’emergenza urgenza è il primo tassello sul quale costruire l’architettura solida della nuova sanità abruzzese», aggiungono Zappalorto e Luciano che pungono anche l'opposizione di centrodestra.

«La caccia alla visibilità di qualche consigliere regionale mostra una vitalità e un attivismo che avremmo voluto vedere anche durante i 5 anni e mezzo nei quali hanno guidato l'Abruzzo».

 

Condividi su:

Seguici su Facebook