Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Violenza sulle donne: qualcosa non va, continuano a morire

Il commento dell’eurodeputata Daniela Aiuto

Condividi su:

"Siamo  nuovamente qui a commemorare questa giornata, ma ogni anno diciamo le stesse cose. Le donne, intanto, continuano a morire. In tutto il mondo il 35% delle donne ha subito una qualche forma di violenza, e tantissime donne non denunciano nemmeno. Due miliardi di esseri umani del globo, quindi, vive nel terrore silenziosamente, pur essendo madri, compagne, amiche e nonne. Che cosa possiamo fare? Intanto possiamo parlare di questo tema, sempre, non solo oggi. E far sì che leggi, che in Italia sono anche buone, vengano anche applicate. Perchè adesso questo non accade.

Una donna può anche denunciare una violenza, e ricordiamoci che questo costa fatica e coraggio, ma troppo spesso la denuncia finisce in un nulla di fatto: il tempo passa, con la complicità di alcuni giudici, magari uomini, che arrivano perfino a proporre l'affidamento condiviso dei minori coinvolti anche nel caso acclarato di partner violento.

Proviamo, già oggi, ad iniziare sul serio ad educare i nostri figli per avere, un domani, una società che rispetti davvero tutte le donne".

Questo il commento di Daniela Aiuto, eurodeputata del Movimento 5 Stelle, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.


 
Condividi su:

Seguici su Facebook