Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Fabio Raspa: "Lettere aperta alla mia città"

Condividi su:

Le opposizioni presentando la mozione di sfiducia provano che in questi anni non hanno capito che i giochi di potere non sono cosa che ci appartengono.

Chiedono al Sindaco che faccia chiarezza sulla mia posizione.

Bene, ancora una volta, dimostrano la loro inadeguatezza e la loro inattività politica.

Scrivono nella mozione che sono uscito dalla lista civica “Lista Popolare” circa un anno fa, per approdare al Gruppo Misto.

Così dimostrano di non avere nemmeno la cognizione del tempo, in quanto sono uscito dalla Lista, che mi ha permesso di far parte di questa amministrazione, l’11 dicembre 2013, ovvero circa 3 anni fa.

Questo non significa che non abbia fatto parte della maggioranza, ma la mia scelta fu fatta per senso di responsabilità e trasparenza al fine di sgombrare dubbi e ombre sulla vicenda Icea, vicenda nata per colpa di amministrazioni passate che hanno amministrato la nostra San Salvo in modo ondivago e politicizzato.

Detto questo chiarisco a mezzo stampa la mia posizione al fine di consentire sia al mio elettorato, che mi ha sostenuto, e sia alla cittadinanza intera di conoscere la mia posizione.

Il mio appoggio a questa maggioranza c’è stato e ci sarà fino alla fine del mandato.

E ribadisco sia al Sindaco e sia alla Giunta intera di continuare a lavorare per San Salvo, così come stanno facendo, perché in 20 anni di amministrazione di centrosinistra si è fatto solo politica becera e opere incompiute.

E San Salvo non si merita questo.

Condividi su:

Seguici su Facebook