Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sabato 9 convegno e apertura della mostra sulle copie dei Mosaici Antichi di Ravenna

Condividi su:

Sabato 9 luglio, dalle ore 18.00, presso la Casa della Cultura Porta della Terra si terrà il convegno di apertura della Mostra "Le copie dei Mosaici Antichi di Ravenna a San Salvo. Città portuali dell'Adriatico e arte musiva tra IV e VI secolo d.C. (con un'incursione nel mosaico abruzzese del XXI secolo)". Saranno presenti l'assessore alle Attività Produttive (già assessore al Turismo e alle Attività Culturali) del Comune di Ravenna, Massimo Cameliani, e la responsabile del Centro internazionale di documentazione sul mosaico nonché curatrice dei Mosaici Contemporanei del Mar di Ravenna, Linda Kniffitz.

Porteranno i loro saluti il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, Antonio Cocozzella (per il Lions Club San Salvo), Amalia Faustoferri (per la Soprintendenza Archeologia dell'Abruzzo di Chieti) e Giovanni Artese (assessore alla Cultura di San Salvo). Relazioneranno Linda Kniffitz sul tema: "Ravenna o Bisanzio. Il mosaico paleocristiano e bizantino"; Davide Aquilano sul tema "San Salvo nell'Adriatico tardo-antico e bizantino"; e Bruno Zenobio (mosaicista) sul tema "Il Mosaico nel Contemporaneo". Modera il giornalista Pino Cavuoti.

Alle ore 19.40, la Mostra sarà ufficialmente inaugurata. Essa comprende 27 mosaici (di cui uno, una Madonna, esposta nella Chiesa di San Giuseppe) e potrà essere visitata fino al 9 settembre prossimo. La sequenza espositiva è impostata su di un percorso che parte dalle copie dei mosaici di Sant'Apollinare Nuovo, prosegue con quelle del Battistero Neoniano, della Cappella Arcivescovile, del Battistero degli Ariani, della Basilica di San Vitale e si conclude con le copie musive della Basilica di Sant'Apollinare in Classe e del Mausoleo di Galla Placidia. Le tre opere musive contemporanee di Bruno Zenobio sono invece esposte nel Mosaico romano di piazza San Vitale.

Un allestimento, in conclusione, che privilegia i luoghi fondamentali della memoria storica di San Salvo e che tende a stabilire rispondenze e legami importanti tra la città adriatica romagnola di Ravenna e la cittadina abruzzese di San Salvo.

Il convegno e la mostra sono organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Salvo e dal Lions Club di San Salvo.

Condividi su:

Seguici su Facebook