Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Domani a Casalbordino ci sarà la finale regionale del prodotto topico

Condividi su:

Tutto pronto a Casalbordino per la finale regionale del prodotto topico, domani 22 luglio nel centro cittadino.

Sono 68 i prodotti topici che saranno presenti nella quarta edizione che si terrà quest'anno, per la prima volta a Casalbordino.

"Siamo onorate di ospitare questa importante kermesse gastronomica organizzata e diretta dall'associazione Ricercazione del Dott. Orazio Di Stefano" riferiscono l'assessore al turismo alessandra d'aurizio e l'assessore alla cultura carla zinni. "Nella scorsa primavera"- continuano gli assessori- "il Dott Di Stefano ha proposto all'amministrazione comunale di Casalbordino, capitanata dal sindaco Marinucci, questa importante opportunità che abbiamo colto immediatamente, ben convinte del lustro che la stessa possa dare a casalbordino in termini di promozione turistica e culturale.

Sono stati proclamati Prodotti topici di casalbordino per l'anno 2017 i famosi tarallucci, il vino Montepulciano ed il miele. 

Nella giornata di sabato 22 luglio, in occasione della Finale Regionale Abruzzese del “PRODOTTO TOPICO”, saranno attivati due bus navetta per il trasporto dei visitatori dai parcheggi predefiniti  al centro urbano di Casalbordino,luogo di svolgimento della suddetta manifestazione.

In vista di un'affluenza corposa per l’importanza e la risonanza dell’evento, è stato necessario definire preventivamente numero cinque parcheggi in prossimità del Centro abitato ed un parcheggio presso la località  Miracoli. In tutto 6 ampi parcheggi che saranno serviti da due bus navetta che circoleranno con continuità dalle ore 19.00 alle ore 01.00

Ogni parcheggio sarà presidiato da almeno due volontari della Protezione Civile Madonna Dell’Assunta  di Casalbordino che assisteranno i visitatori e forniranno loro indicazioni ed informazioni.

Il percorso dei bus navetta sarà ciclico così da accontentare il maggior numero possibile di persone."

Condividi su:

Seguici su Facebook