Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le poesie del Conte: Utilissime inutilità

Condividi su:

"6 sei"

Sei il mare che beve fulmine e fiume.

Sei il profumo del primo caffè,

parole da inventare.

Sei segreto evidente,

girotondo festoso.

Sei pioggia che batte sul vetro,

arcobaleno in tasca.

Sei motore, ragione, torto.

Vicina. Lontana.

Sei in me, giri dentro.

Come sangue.

Condividi su:

Seguici su Facebook