Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“È così che Dio deve essersi immaginato il mondo”

Una serata in “rosso” per la parrocchia di San Nicola con “I cittadini del mondo”

Condividi su:

La parrocchia di San Nicola si è colorata di rosso con magliette e i fiori realizzati dai volontari della parrocchia con carta crespa rossa e offerti agli ospiti della serata del 7 luglio.

Il rosso è stato il protagonista e lo sfondo dello spettacolo fatto dai bambini e in grado di insegnare tanto a tutti.  Aderendo all'iniziativa di Libera "Una #magliettarossa per #fermarelemorragia di umanità" (leggi), i bambini dell’ACR della parrocchia di San Nicola con i loro amici del Centro di Accoglienza hanno dato vita allo spettacolo “Cittadini del mondo” tratto dall’omonimo libro di Rossana Nassimbeni.

Un baule misterioso che permette ai due giovani protagonisti di intraprendere un viaggio fantastico attraverso tutti i continenti della terra e permette di conoscere nuovi amici, di incontrare culture diverse, e di vivere esperienze straordinarie. E tutto questo grazie a scenette, canti e immagini che riconducevano in luoghi lontani e affascinanti.

La bellezza dell’incontro, della condivisione e dell'’armonia tra uomini e donne appartenenti a razze e culture diverse, sono stati i sentimenti che hanno saputo trasmettere i bambini ai presenti nella sala parrocchiale Paolo VI.

“Nella semplicità questi bambini hanno mostrato come Dio si deve essere immaginato il mondo degli uomini”. Questo il commento del parroco don Beniamino Di Renzo a margine dello spettacolo quando ha anche ringraziato Anna Santoro e Francesca Di Marco che si sono occupati della regia e della preparazione dello spettacolo.

Condividi su:

Seguici su Facebook