Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Donne, vita e libertà": un evento per sostenere le vittime di violenza

Giovedì 24 novembre l'appuntamento presso la Sala Conferenze della BCC Valle del Trigno a San Salvo

redazione
Condividi su:

Alla vigilia della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Fondazione BCC della Valle del Trigno e il Circolo Letterario “Letture in BCC” organizzano un evento per sostenere le donne vittime di violenza e ragionare sul tema della violenza che colpisce ancora ogni anno un numero eccessivo di donne anche sul nostro territorio.

L’evento dal titolo Donne, vita e libertà si terrà giovedì 24 novembre presso la Sala Conferenze della BCC della Valle del Trigno a San Salvo alle ore 18.00. 

L’evento è aperto a tutti e completamente gratuito.

La giornata sarà animata da molti momenti di riflessione sul tema, in particolare ci saranno letture a cura del Circolo letterario "Letture in BCC" che saranno interpretate da più voci di donne.

Queste letture brevi, alcune molto forti, altre quasi sarcastiche, racconteranno come dietro la violenza sulle donne spesso c’è un’ordinarietà sconvolgente. Un forzato tentativo di considerare ordinario ciò che non lo è da parte delle donne stesse e il vergognoso tentativo di relegare ad ordinarietà o giustificazione la violenza dagli spettatori che di volta in volta ne sono coinvolti.

Oltre alle letture, animeranno l’evento degli spettacoli di ballo e canto sul tema realizzati con maestria dai giovani dell’Azione Cattolica di San Salvo.

L’allestimento sarà a cura delle studentesse dell’Istituto Comprensivo Mattioli D’Acquisto, IPSIA, Indirizzo Servizi per la sanità e l’assistenza.

A conclusione della giornata di riflessione, si potranno degustare i vini Eva Patch della Cantina Orsogna che con Dafne Onlus ha promosso un progetto di empowerment verso l’autonomia delle donne vittime di violenza attraverso la produzione di speciali bottiglie di vino. La degustazione sarà gratuita e curata dall’Associazione Italiana Sommelier.

Condividi su:

Seguici su Facebook