Dolci della tradizione abruzzese: il parrozzo

| di Redazione
| Categoria: Gusto
STAMPA
Foto di agrodolce.it

Il parrozzo è un tipico dolce abruzzese, originario di Pescara, preparato durante le festività del Natale ed è stato inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali della regione Abruzzo. L’origine di questo dolce risale al 1920, quando fu inventato dalla fantasia del pasticcere Luigi D’Amicoproprietario di un laboratorio di pasticceria. Luigi decise di creare un dolce dalla forma semi sferica che assomigliasse al cosiddetto pane rozzo, una sorta di pagnotta rustica preparata solitamente dai contadini con la farina di granoturco. Utilizzò le uova per donare all’impasto il colore giallo dato dal granturco; le mandorle tritate per riprodurre la consistenza della pagnotta e il cioccolato fondente che rappresentasse infine il colore scuro della crosta bruciacchiata del pane. Gabriele d’Annunzio, che fu il primo ad assaggiare questo dolce, ne rimase talmente stupito da dedicargli un sonetto: “La Canzone del Parrozzo”.

Ricetta e preparazione:

Gli ingredienti per la ricetta tradizionale abruzzese sono il semolino o, in alternativa, la farina gialla, a cui vengono aggiunti uova, zucchero, mandorle tritate, buccia di arancia o di limone, senza dimenticare il cioccolato fondente per la copertura.

Ingredienti:

  • 6 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 150 gr di semolino
  • 200 gr di mandorle tritate
  • 1 limone non trattato
  • 2 cucchiai di liquore tipo Amaretto di Saronno
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 30 gr di burro

 

Preparazione:

1- Lavorate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso e successivamente unire le mandorle, il semolino, la buccia grattugiata del limone e il liquore.

2- Montate gli albumi a neve e poi incorporateli delicatamente al composto facendo attenzione a non smontarli.

3- Imburrate e infarinate uno stampo a cupola, tipico del parrozzo e cuocete in forno caldo a 160° per circa 50 minuti.

4- A cottura ultimata, lasciate raffreddare il dolce e nel frattempo preparate la glassa: in un pentolino fate sciogliere il cioccolato tritato insieme al burro, poi fate in modo che la glassa dal centro del parrozzo scenda gradualmente fino a ricoprire l’intera superficie del dolce.

Servite il parrozzo quando si sarà raffreddato.

Redazione

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK