Oggi debutto in casa per il San Salvo contro la corazzata Avezzano

L'allenatore Claudio Gallicchio: «La mia squadra ha fame!»

| di Michele Molino
| Categoria: Sport
STAMPA

Il San Salvo ha riportato una splendida vittoria sulla Vastese in Coppa Italia, ma la cifra delle reti non è bastata per passare il turno. La squadra di Gallicchio per la 'promozione' avrebbe dovuto mettere in cassaforte la bellezza di tre reti; un’impresa difficile da realizzare. C’è da dire, però, che se Marinelli e Gancitano avessero messo il pallone alle spalle del portiere Cialdini, la partita si sarebbe conclusa come volevano i biancazzurri, cioè 3 a 0. L’addio del San Salvo dalla Coppa Italia non può essere una sciagura.

È importante che i biancazzurri abbiano esercitato un netto predominio sulla Vastese per tutto l’arco della sfida. I padroni di casa, con un secondo tempo stratosferico, hanno dimostrato di avere molta 'birra' in corpo e avere assimilato molto bene gli insegnamenti di mister Gallicchio. Ci ha pensato Antenucci a sbrogliare la matassa al 39° della ripresa, con un diagonale potente e preciso. Marinelli ha lottato da par suo su ogni pallone. Siamo convinti che, presto, arriveranno anche i suoi gol. La roccia del centrocampo è stato Sasso.

Venerdì pomeriggio, i ragazzi del presidente Minicucci, sono tornati ad allenarsi. Esercizi ginnici, corsa e infine una bella sgambatura a ranghi misti. L’euforia della vittoria era visibile sul volto di tutti. Galvanizzati dallo strepitoso successo con i 'vicini di casa', i biancazzurri, si troveranno oggi di fronte alla corazzata squadra dell’allenatore Torti, che potrà contare su tutti gli uomini a disposizione. Al San Salvo mancherà soltanto Sasso. Peccato che il numero quattro biancazzurro dovrà saltare la partita contro l’Avezzano, in quanto colpito da squalifica.

Cappelletti dopo la violenta pallonata ricevuta in volto durante la sfida con la Vastese si è ristabilito. «Non sento più il dolore - ha sottolineato - certamente la pallonata è stata fortissima, ma non si sono verificate fratture alla mandibola. Sono stato abbastanza fortunato. Contro l’Avezzano ci sarò».
L’undici biancazzurro è pronto per affrontare in casa l’Avezzano, una delle pretendenti al titolo.

Dopo la consueta 'chiacchierata' post allenamento, il mister Gallicchio, ci ha lasciato dicendo queste ultime parole: «La mia squadra ha grande fame e vuol raggiungere risultati importanti».
L’evento sarà sicuramente eccitante. «Ne vedremo delle belle!».
Mister, stia bene attento a Bisegna il cannoniere della squadra marsicana!

Michele Molino

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK