Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

TCM Group BTS San Salvo: sconfitte esterne per la Serie D e la 1° Divisione Femminile

La BTS rimane in testa alla classifica della Serie D

Condividi su:

Cade la TCM Group BTS San Salvo, al primo scontro diretto, in casa della seconda classificata, il Pineto. Dopo un primo set ineccepibile, dove i sansalvesi lasciano le briciole agli avversari, nel secondo, la situazione si ribalta.
Complice un Di Virgilio non all'altezza delle ultime prestazioni, mal servito da un Bucci a corto di allenamento, causa riposo forzato per recuperare dalla tendinite al polso, nonostante il perdurare dello stato di grazia dello schiacciatore Di Croce, autentico mattatore dell'incontro,  la TCM accusa il colpo nel secondo e nel terzo parziale. E si ritrova in svantaggio per due a uno. Ricordiamo che durante l'incontro, Mister Del Frà deve fare a meno anche del libero titolare Desiato, febbricitante, degnamente sostituito da Di Cesare, ricordiamo alcune sue belle prodezze in difesa, un pò meno in ricezione. Nel quarto parziale, partenza fulminea della BTS, 8-1, vantaggio che viene man mano sperperato, ma che consente comunque di incamerare il quarto set, portandosi sul due pari. Nel quinto parziale, bella gara da ambo le parti, la BTS parte in svantaggio ma recupera. Si và sul 14 pari. La BTS ha la palla per chiudere il match, ma Bucci sciupa, servendo la palla decisiva a uno spento Ferraro, a mezzo servizio causa mal di schiena, invece di servire Di Croce che aveva messo a terra otto palloni su dieci. Si ribalta la situazione e il Pineto non sbaglia. Si aggiudica set ed incontro.
Da segnalare, la "rivincita dei nani", non ce ne vogliano i bravissimi Turtora e Ortolano se li chiamiamo affettuosamente così, perchè, scout alla mano, fanno più muri loro (178 cm a testa, di "stima"), che i due centrali sansalvesi messi insieme!
Da non dimenticare anche l'alzata di primo tempo in bagher di Bucci a Di Virgilio, prossimamente in onda su youtube!
Mister Del Frà, può comunque considerare un punto guadagnato, invece che una vittoria mancata, considerando le attenuanti del caso. Certo che, a San Salvo, sarà tutta un'altra storia, a iniziare dal pubblico sansalvese, che si limiterà a tifare con educazione la propria squadra, invece che commentare le "passeggiate sugli spalti dei supporters sansalvesi". I complimenti invece, ci stanno tutti, per i due centrali del Pineto Volley, autentici baluardi, per tutto l'incontro. Di Virgilio, purtroppo, si troverà d'accordo con noi.

Diversa invece la situazione della Prima Divisione femminile. Trasferta ad Altino, insidiosa, che le nostre ragazze non impattano nella maniera giusta. Troppo tese e contratte nel primo set, che pure stavano ampiamente conducendo. Nel secondo, l'infortunio della centrale Muratore V., getta nel panico la formazione sansalvese, che in emergenza getta nella mischia la giovanissima Craciun C., il che non sarebbe un problema, se non che la Craciun di ruolo fa la palleggiatrice! e ci si ritrova sotto per due a zero. Nel terzo set, reazione delle ragazze di Mister Di Cesare, che tirano fuori dal cilindro dei colpi da vere fuoriclasse. Qualche purista potrebbe obiettare, dicendo che si è trattato di autentici colpi, come dire... di fortuna! (vedi "attacco" in bagher rovesciato da fondocampo del libero Piscicelli M. e del palleggio di seconda intenzione della Centrale Di Monte J. che si infrangono sulla linea, tra lo stupore ( e non solo), delle giocatrici dell'Altino. Aggiungi poi due ace sulla linea della palleggiatrice Ronzitti I., e il set è servito.
Anche nel quarto set, le ragazze partono bene, da ricordare alcuni attacchi millimetrici di Reale F., anche lei palleggiatrice ndr, ma sul 16-13 per la BTS, si spegne la luce. Tutto facile per l'Altino conquistare set e partita.
Si attende il riscatto in casa, contro la MAgica Team, Domenica 1 Dicembre, presso la palestra del MAttioli, alle ore 19.00.

Condividi su:

Seguici su Facebook