Multa di 1.200 euro al San Salvo per le intemperanze dei propri tifosi

Oggi impegno esterno della squadra biancazzurra contro il Miglianico di Tatomir

| di Michele Molino
| Categoria: Sport
STAMPA

Dura sanzione per l’ U.S. San Salvo. I tafferugli del post partita con il Montorio non sono passati inosservati alla commissione disciplina della Fgci. Ieri pomeriggio, il presidente Nicola Minicucci,  ha ricevuto un comunicato, che riporta testualmente:” Colpivano con ripetuti sputi un assistente arbitrale e a fine gara, mentre l’arbitro e l’assistente rientravano negli spogliatoi, li attingevano con sputi ed oggetti vari in più parti del corpo, rivolgendo reitirati insulti e gravi  minacce; gli stessi tifosi lanciavano pietre alla finestra dello spogliatoio e all’uscita dell’autovettura del direttore di gara, la accerchiavano e la colpivano con sputi, pugni e calci, sino all’intervento dei carabinieri presenti sul posto”.  Speriamo che il severo provvedimento disciplinare non andrà ad intaccare il morale della squadra biancazzurra. Nessuna decisione al riguardo della squalifica del campo. E’ già una fortuna. Già altre volte, il sodalizio sansalvese, ha dovuto sborsare cifre pesanti per atti di violenza dei propri tifosi.  Il presidente del San Salvo Minicucci è esasperato per quello che è successo dopo la partita con il Montorio. La società biancazzurra non naviga certamente nell’oro, pertanto per far fronte al pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria (1.200 euro) non sa proprio dove andare a prendere i soldi. La sanzione  va a ridimensionare anche quanto di buono i giocatori biancazzurri sono riusciti a realizzare nelle ultime 4 giornate di campionato. La squadra di Gallicchio contro il Montorio ha messo in soffitta un punto preziosissimo. Dopo 4 risultati utili consecutivi ha raggiunto quota 35 punti. Un risultato considerevole. Oggi il San Salvo dovrà sostenere un difficile impegno esterno con il Miglianico. I tifosi miglianichesi farebbero carte false per ottenere la vittoria. Nell’andata i biancazzurri hanno battuto sul terreno del “Bucci” la squadra di Tatomir con una rete di Gancitano all’inizio del primo tempo. Lapiccirella salterà la partita per una squalifica. Al suo posto giocherà Pollutri. Rientrerà in squadra Vito Marinelli, il tiratore più pericoloso della squadra biancazzurra. Domenica scorsa, la squadra biancazzurra ha risentito il peso della sua assenza. Con il ritorno del bomber, probabilmente andrà Antenucci in panchina. Purtroppo nel nuovo modulo di Gallicchio c’è posto per un solo attaccante centrale. Venerdì pomeriggio, ultima rifinitura per la squadra biancazzurra. Non si è rivisto Quaranta, ma oggi sarà sicuramente sul campo. Il laterale destro oltre a saper chiudere i varchi e il tiratore scelto della squadra biancazzurra. Contro il Montorio con una precisa saetta su punizione ha forato il sette della porta. Sabato riposo per tutti. Si è visto un Cappelletti bene in palla. L’ala biancazzurra ci terrebbe a conservare il posto da titolare; siamo pertanto convinti che si riscatterà alla grande. La squadra di Tatomir ha 33 punti, pertanto si impegnerà per effettuare il sorpasso sul San Salvo. I padroni di casa non perdono da ben otto giornate; sono riusciti a bloccare la corazzata San Nicolò ed a strappare un bel pareggio in casa dell’Acqua e Sapone. Anche il San Salvo andrà in campo per conquistare la vittoria. Si prevede una sfida accesissima.  L’ allenatore Gallicchio  vuole dai suoi ragazzi ad ogni costo  tre punti. Il suo sogno è di scavalcare l’Alba Adriatica, sogno che potrebbe avverarsi soltanto se la squadra di Tatomir subirà la sconfitta  sul terreno dell'Aragona contro il Vasto.

La probabile formazione del San Salvo: Mainardi, Felice, Ramundo, Vitiello, Pollutri, Fiore, Cappelletti, Quaranta, Marinelli, Vinciguerra, Del Borrello.
Dirigerà Carullo di Lanciano coadiuvato da De Nicola e Boffa di Lanciano
 

Michele Molino

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK