Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sporting San Salvo pronto alla nuova stagione tra acquisti e conferme

Domani la prima di campionato contro la Marcianese

Condividi su:

Lo Sporting San Salvo è ai nastri di partenza per la seconda stagione in Prima categoria. La nuova avventura dei biancocelesti partirà domani alle 15.30 allo stadio 'Davide Bucci' contro la Marcianese.

CONFERME E NOVITÀ - L'organico che si appresta a disputare il campionato ha alle spalle l'esperienza dell'anno scorso (una salvezza raggiunta in anticipo e decimo posto nella classifica finale) e può contare su giocatori importanti dall'inizio della stagione, come l'attaccante Dario Costantini, arrivato a novembre nel campionato 2013/2014 e realizzatore di 18 reti.
Il lavoro del presidente Nicolino Cilli e del direttore sportivo Andrea Daniele non si è fermato al fronte interno. Alla consolidata formazione si sono aggiunti tasselli pregiati. Tra questi sicuramente spicca il sansalvese Cleo Rossi che arriva dall'Eccellenza dove ha vestito la maglia della Virtus Cupello. A difendere la porta dello Sporting ci sarà Paolo Cilli che l'anno scorso ha vinto il campionato con lo United Cupello; dalla squadra che si è fusa con la Virtus è arrivato anche il secondo portiere, Michele Masciotta. A completare il quadro ci sono Carmine Fantasia (l'anno scorso in Promozione con il Real Tigre), Loris Iacovitti (dal Monteodorisio), Nicola Ramundi (dalla Virtus Tufillo, Terza categoria) e Fabrizio Cordisco (Virtus Cupello, Juniores).
Il 'blocco storico' sarà ancora in campo con lo Sporting: Cardarella, Cau, Ciccarelli, Lannutti e Marsiglio. Confermatissimo lo storico allenatore Giuseppe Turchi

CESSIONI E ADDII - In uscita ci sono da registrare poche partenze. Il portiere Smerilli è andato a rinforzare il Gs Montalfano in Seconda categoria: i gialloverdi puntano alla vittoria del campionato. Argirò è tornato all'Us San Salvo, mentre l'ottimo Federico Maia lascia per motivi di studio.

I CAMPI - Lo Sporting si è aggiudicato per 10 anni la gestione del 'Davide Bucci' e del campo di via Stingi. Nell'esordio di domani sarà di scena sul campo in erba dello stadio, poi il resto della stagione sarà disputato nell'altro impianto, dove è in programma la realizzazione del sintetico.
Lunedì scorso, intanto, sono iniziate le fasi preliminari per la sistemazione del campo del 'Bucci'. L'Us San Salvo non potrà giocarvi fino al mese di novembre. Dopo il diserbante, verrà distribuita della sabbia per far seccare completamente le radici. Un restyling di cui si sente bisogno da tempo: il manto infatti è composto da 4 tipi di erba differente e il fondo rende difficoltoso giocare il pallone.Tra le principali operazioni c'è anche lo spostamento degli irrigatori che attualmente non coprono tutta la superficie.

OBIETTIVO - L'obiettivo primario dello Sporting - come sottolineano presidente e ds - è divertirsi insieme. Dopo il primo anno positivo nella categoria, si cercherà nuovamente la salvezza anticipata e, perché no, un miglior piazzamento. La consapevolezza è che nel girone ci sono squadre molto attrezzate che hanno compiuto sforzi economici importanti. 
Nel frattempo, continuerà anche l'avventura in Coppa Abruzzo. Lo Sporting è passato alla fase successiva ai danni del Fresa (1 a 0 in trasferta e 0 a 0 al ritorno a San Salvo).

Condividi su:

Seguici su Facebook