Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un imbattuto Miglianico domani contro il lanciatissimo San Salvo

Occhio all'ex biancazzurro Rossi Finarelli

Condividi su:

Il  campionato ha ancora molto da dire. Le sfide nella zona nobile della classifica si fanno sempre più appassionanti. L’Avezzano ha dimostrato di aver le carte in regola per tagliare primo il traguardo, ancor di più dopo aver sconfitto il Paterno principale antagonista sul proprio terreno. La squadra di Gallicchio, dopo tre punti conquistati contro il Francavilla, si è insediata al 5° posto in classifica, se continuerà a scendere in campo convinta, determinata e piena di grinta, l’obbiettivo dei play off non sarà una chimera.

Di Ruocco e Antenucci sono in uno stato di forma eccezionale. Di Ruocco ha bisogno di spazio per esprimersi. Domenica contro il Francavilla sembrava un folletto inafferrabile. Non si può pretendere di più dai ragazzi del presidente Evanio Di Vaira. La società biancazzurra contrariamente a tutte le altre società d’Eccellenza, che si sono rinforzate in tutti i reparti, ha ciecamente creduto in Stefano Di Pietro, D’Aulerio, Ramundo, Argirò e Giampietro Di Pietro, ragazzi eccezionali che hanno voglia di crescere. L’allenatore Gallicchio, domenica scorsa, ha fatto scendere in campo dall’inizio il  quindicenne Di Pietro. Il ragazzo ha giocato da veterano, senza farsi intimidire.

Domani, la squadra biancazzura affronterà il Miglianico in trasferta, squadra che viene da sei risultati utili consecutivi (4 vittorie e due pareggi) e che con Rossi Finarelli sempre più scatenato, può creare grossi pericoli alla difesa biancazzurra. Gallicchio è un po’ preoccupato, nonostante i padroni di casa dovranno fare a meno di Palena, Petito e D’Amore.

La squadra  del presidente Evanio Di Vaira dovrà rinunciare a Triglione squalificato e  D’Aulerio impegnato nel Torneo di Viareggio. La caviglia del bomber Marinelli sta migliorando. Grande ritorno in campo dei fari del centrocampo biancazzurro: Quaranta e Battista. Il San Salvo è abituato alle sfide. Dopo la Vastese, R.C. Angolana, Avezzano e Francavilla, domani, i biancazzurri dovranno vedersela contro un Miglianico che avanza con il vento in poppa. Gallicchio e soci sapranno frenare le velleità della truppa di Tatomir?

La probabile formazione: Cattenari, Ramundo, Izzi, Quaranta, Felice, Luongo, Di Pietro S., Di Pietro G, Antenucci, Battista, Di Ruocco.
Dirigerà: Pierpaolo Carella de L’Aquila (Ricci e Sica de L’Aquila).

Condividi su:

Seguici su Facebook