U.S. San Salvo - Montorio 88: finisce la partita con un pareggio e il punteggio di 1-1

La partita minuto per minuto; un pareggio caratterizzato da discutibili decisioni arbitrali

| di Michele Daniele - Danilo Di Laudo
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Tutto pronto allo stadio Davide Bucci per il match tra U.S. San Salvo e Montorio 88 valido per la ventiquattresima giornata del campionato di Eccellenza abruzzese. A dirigere l'incontro il signor Giorgio Di Cicco, sezione di Lanciano; la terna arbitrale è completata poi dalla signora Lorenza Caporali - sezione di Pescara - e dal signor Massimo Frati - sezione di Pescara.

Ad offrire la cronaca in diretta della partita è il Bar Caffetteria Parimà.

Di seguito le formazioni in campo:

U.S. San Salvo Montorio 88      
Cialdini Di Giuseppe
Ramundo D'Orazio
Izzi Testoni
Quaranta Durante
Ianniciello Marano
Triglione Di Giulio
Consolazio Islamoski
Tafili Napolitani
Mastrojanni Fragassi
Ferrante Galvez
D'Aulerio Gizzi
Allena mister Rufini       Allena mister De Amicis

 

Ore 15.00 - Con grande puntualità viene fischiato dal direttore di gara il Calcio d'inizio;

3' calcio d'angolo per il San Salvo che gestisce l'azione guadagnando un nuovo calcio dalla bandierina, dal secondo calcio piazzato svetta Mastrojanni ma il portiere del Montorio 88 è in presa sicura;

5' il Montorio sale verso l'area sansalvese conquistando un primo calcio dalla bandierina, in seguito al quale si crea una mischia in area ma i ragazzi di mister Rufini riescono ad allontanare;

10' punizione per il San Salvo dalla tre quarti campo. Si incarica della battuta Triglione che, insieme ai compagni sfrutta uno schema, ma l'azione non va a buon fine con i difensori del Montorio che spazzano lontano;

11' sulla destra incursione di Tafili che salta un avversario con un tunnel e pesca il guizzo di Consolazio che non guadagna più di un calcio d'angolo. Dalla bandierina nulla di fatto per i biancazzurri;

12' grande intervento difensivo di Izzi che lancia D'Aulerio in area di rigore che prova la battuta in porta ma trova pronta la risposta dell'estremo difensore avversario;

15' Goal del San Salvo! Parziale sbloccato dal numero 10 odierno, Ferrante, che si invola sulla fascia, entra in area e con un colpo mancino beffa il portiere giallo-nero, punteggio ora sull'1-0; 

20' il Montorio prova la reazione e conquista un calcio di punizione al limite dell'area difesa dall'U.S. San Salvo; la palla viene murata dalla barriera e negli sviluppi dell'azione i difensori bianc'azzurri riescono ad allontanare la sfera;

da segnalare anche la situazione meteo caratterizzata dalla presenza di forti raffiche di vento che stanno colpendo il campo rendendo difficoltoso il gioco soprattutto con palloni alti;

25' il Montorio prova ad intensificare il proprio ritmo di gioco ma il San Salvo continua a gestire bene il gioco espresso in campo;

30' terzo calcio d'angolo conquistato dal San Salvo, si incarica della battuta Quaranta che lancia verso il centro dell'area dove sicura è l'uscita di Di Giuseppe, numero 1 del Montorio 88; veloce il lancio dello stesso estremo difensore nero giallo che da il là ad un contropiede che si esaurisce contro la difesa sansalvese che trova in Ramundo un ottimo muro. Botta ricevuta dallo stesso Ramundo che resta a terra e riceve le prime cure dal sign Pezzotta, fisioterapista.

31' Ramundo rientra in campo dopo aver ricevuto le cure mediche;

33' Tafili pressa caparbiamente gli avversari conquistando la sfera e cercando subito Consolazio che viene pescato in posizione di fuori gioco dall'assistente dell'arbitro;

40' diversi sono i capovolgimenti di fronte che non premiano nessuna delle due compagini; più piccante il gioco messo in campo dai bianc'azzurri, cionostante il Montorio arriva nei pressi dell'area sansalvese dove trova sempre pronta una difesa composta, tra gli altri, dal capitano Izzi e dal puntuale Ianniciello;

42' Ferrante riprova a sorprendere, ancora con il piede sinistro Di Giuseppe il quale arriva con la punta delle dita sul pallone deviando in calcio d'angolo. Quaranta di avvicina alla sfera e la deposita in corrispondenza della bandierina, lancio verso il centro dell'area senza esito però per i ragazzi di Rufini che tornando di nuovo nei pressi dell'angolo;

43' nuovo calcio d'angolo battuto da Quaranta allontanato dalla difesa avversaria sui piedi di Ramundo che da fuori area calcia con forza ma il tiro si spegne sulla difesa del Montorio che riparte;

45' assegnato dal direttore di gara un minuto di recupero, punizione dalla tre quarti per il San Salvo battuta da Triglione che cerca in area la testa di Ianniciello ma il colpo non è preciso a sufficienza.

Ore 15,50 sui nostri orologi l'arbitro fischia la fine del primo tempo mandato le squadre negli spogliatoi sempre sul punteggio di 1-0.

Ore 16.00 - le squadre guadagnano nuovamente il rettangolo di gioco per cominciare la ripresa

Ore 16.02 - il direttore di gara fischia l'inizio del secondo tempo mentre sulla panchina di Mister Rufini comincia a vedersi un po' di movimento;

4' il Montorio aggancia il San Salvo segnando un gol sugli sviluppi di un calcio di punizione; dal limite dell'area sansalvese batte il numero 11, la palla attraversa l'area di rigore senza diventare preda dei difensori biancazzurri. Nuovamente palla in area che colpisce la traversa in seguito ad un colpo di testa, Cialdini non arriva a toccare la sfera che torna sui piedi del numero 6, Di Giulio, che prontamente butta il pallone in rete. Cambia dunque il parziale che ora si attesta sull'1-1.

9' per l'U.S. San Salvo cominciano i cambi: Rufini richiama in panchina Quaranta - che esce tra gli appalusi del pubblico - e butta nella mischia Di Pietro, che torna in campo dopo il lungo stop per infortunio;

13' di nuovo una punizione dal limite per il Montorio, alla battuta di nuovo il numero 11 che trova la testa di un compagno in area la la palla è alta sopra la traversa della porta difesa da Cialdini; è lo stesso estremo difensore sansalvese che lancia Consolazio dopo la rimessa dal fondo, il calciatore prova a battere a rete ma la conclusione si rivela essere flebile in modo da non poter impensierire il numero 1 avversario;

16' si vede tanto Montorio in questo momento che guadagna un nuovo calcio d'angolo; dagli sviluppi dell'azione il Montorio non riesce a concludere mentre il San Salvo prova a ripartire con Di Pietro che subisce un fallo di ostruzione dal numero 11 giallonero, ammonito in questo caso dal direttore di gara;

19' da un pallone che sembrava innocuo nasce una 'paura' per il San Salvo: Cialdini si avventa sulla sfera ma scivola in un primo momento per poi recuperare prontamente il possesso della palla;

20' San Salvo avanti con Mastrojanni che prova a lanciare Ferrante verso la porta avversaria. L'azione si spegne nel momento in cui il numero 6 giallo nero riesce a raggiungere Ferrante sradicandogli il pallone dai piedi;

24' nuovo cambio tra le file del San Salvo, esce Daniele Izzi ed entra Rosario Di Ruocco. Anche in questo caso una pioggia di applausi accoglie entrambi i calciatori; con la sostituzione di Izzi è Ramundo a ricevere la fascia di capitano;

25' il Montorio ancora pericoloso davanti l'area di rigore sansalvese dove il numero 9 giallonero fallisce il contatto con il pallone rendendo vana l'azione;

26' si fa ancora vedere il Montorio con una conclusione da fuori area del numero 10 che calcia forte ma non inquadra lo specchio della porta;

28' si da una scrollata il San Salvo con Di Pietro che di piatto riesce ad innescare l'azione di Mastrojanni che penetra in area e,a tu per tu con il portiere, calcia direttamente sui piedi dell'estremo difensore avversario; importante il tifo sansalvese che sprona i ragazzi di Rufini intonando il coro: 'Forza, lotta, vincerai, non ti lasceremo mai!'

30' annullato il gol del neo entrato Di Ruoco che aveva trovato il guizzo vincente con un destro a giro in un momento di difficoltà; grandi proteste da parte di tifosi e panchina biancazzurra visto che non si è capito il motivo della decisione. Il direttore di gara si è avvicinato a mister Rufini per cercare di calmare gli animi. Intanto si prepara il primo cambio per il Montorio, lascia il rettangolo di gioco il numero 8;

32' l'arbitro lascia proseguire il gioco nonostante l'intervento dubbio su Mastrojanni in piena area di rigore; veloce ripartenza del Montorio che con il numero 10 arriva din nei pressi di Cialdini ma il tiro ad incrociare si spegne sul fondo del campo;

36' calcio di punizione al limite sinistro dell'area del Montorio per il San Salvo, si salva la difesa giallonera;

38' Triglione in scivolata pesca Mastrojanni che prova a partire ma viene subito fermato dal direttore di gara per off-side; intando continua il valzer dei cambi: per l'U.S. esce Consolazio per Conte mentre sull'altro fronte esce il numero 10 per dar spazio al numero 18, cambio effettuato con calma per prender tempo visto il risultato che il Montorio sta ottenendo contro una grande squadra come il San Salvo;

40' Di Ruoco dopo un dribling entra in area e viene atterrato, l'arbitro però decide di lasciar correre. Mastrojanni riesce a recuperare la sfera ma in piena area non riesce a trovare la conclusione vincente mentre il Montorio imposta l'azione;

43' assedio in area giallonera del San Salvo che sta provando a strappare i tre punti sul campo di casa;

44' contropiede del Montorio dopo un'incertezza di Triglione, gli ospiti guadagnano così un calcio d'angolo dai cui sviluppi il San Salvo riesce ad uscire dall'area;

45' il Montorio cambia il 9 per il 17 mentre l'arbitro conferma i 5 minuti di recupero; molto lento il nuovo cambio degli ospiti;

46' intervento dubbio su Ianniciello che prova ad arrivare di testa sul pallone ma resta a terra nella lunetta dell'area avversaria; si continua a vedere un San Salvo a trazione anteriore con Ianniciello che dalle retrovie prova a rimanere costantemente avanti dove trova lo spunto per una girata murata dalla difesa. Intervento, quest'ultimo, forse con la mano ma il gioco prosegue;

47' il numero 3 del Montorio è a terra ma nè l'arbitro nè i giocatori sansalvesi sembrano intenzionati a fermare la palla;

49' la partita è agli sgoccioli e il San Salvo è tutto sbilanciato nella metà campo avversaria senza trovare però la conclusione ideale. Il Montorio arriva di nuovo dalle parti di Cialdini che prova velocemente a fari ripartire il gioco servendo Ferrante che lancia Ianniciello che stoppa di mano dando così un calcio di punizione al Montorio;

50' sforato recupero e il Montorio batte con calma la punizione, il giallonero si avvicinano all'angolo sansavese quando il direttore di gara fa il triplice fischio.

Finisce quindi con un pareggio, 1-1, la ventiquattresima di campionato facendo perdere al San Salvo due punti preziosi, resta comunque evidente la consapevolezza di avere una grande squadra. Numerose le proteste di dirigenza, tifosi e giocatori del San Salvo nei confronti del direttore di gara. Nonostante tutto i biancazzurri si recano sotto la tribuna ricevendo appalusi scroscianti da parte dei tifosi.

 

 

 

 

 

Michele Daniele - Danilo Di Laudo

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK