Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

San Salvo a Tuttosport diventa internazionale con Atletica Ju Jitsu

E' tornata la nostra rubrica che racconta gli sport presenti nella nostra bella città

Condividi su:

Ed eccoci tornati con la nostra rubrica San Salvo a Tuttosport, la sola rubrica che racconta gli sport presenti nella nostra zona. Questa settimana siamo in compagni di Michea Salerno con la sua Atletica Ju Jitsu.

Michea porta a San Salvo un’arte marziale che nasce in Germania. O meglio, nasce in Giappone e venne portato in Europa nel ‘900 grazie ai soldati europei , impiegati nel Conflitto Mondiale. P.Belous 10° Dan fondò l’accademia il “Tifone”in Germania, per dar vita al Close Combat: un metodo marziale che  non necessita di un percorso filosofico o spirituale presente nelle arti marziali di stampo tradizionale. Nel metodo vi sono state inserite tecniche prese dal Ju-Jitsu, dal Kenpo e dal Kung Fu arti marziali tradizionali molto antiche e conosciute a livello mondiale.

In Italia il Close Combat (Nahkampf) è presente tramite l'AICS, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI. Come un Tifone, in questo tipo di arte marziale, le tecniche acquisiscono forza distruttiva all'aumentare della loro velocità: percussione,evasione,leva articolare,corpo a corpo,lotta a terra,armi tradizionali lunghe e corte,armi bianche e non.

Il Close Combat è quindi un’arte marziale militare, con tecniche di difesa da armi, tecniche di assalto e guerriglia, fornendo capacità coordinative, destrezza e dosaggio della forza.

Il corso è aperto a tutte le età e a tutti i generi: gli esercizi sono adattati in base alla persona e alle sue qualità, perché seguiti minuziosamente da Michea.

Michea è un istruttore nato nell’Accademia di San Giovanni Rotondo, diretto dal maestro Teodoro Pompilio, che importò questa disciplina dalla Germania,con esperienza a Cuneo.

Per il momento è tutto con L’Atletica Ju Jitsu. Se volete sapere di più restate con San Salvo a Tuttosport.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook