Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Giulio Passot: un plurimedagliato nell'ASD Podistica San Salvo

Condividi su:
Nella stagione che è appena iniziata la Podistica San Salvo potrà annoverare tra i suoi atleti al nastro di partenza di ogni gara un atleta d’eccezione: trattasi del fuoriclasse Giulio Passot. A guardare il suo curriculum sportivo c’è veramente da restare sbalorditi, tant’è che in occasione di alcune manifestazioni sportive organizzate dalla Podistica San Salvo, anche i testimonial presenti hanno dato attestati di stima al poderoso atleta vastese: l’ultra maratoneta Giorgio Calcaterra e l’olimpionico Pietro Mennea sono rimasti stupiti dal palmares di questo podista che riesce sempre a primeggiare in ogni competizione. Il suo fisico a dir poco eccezionale e la sua volontà di ferro sono le doti che più si evidenziano in questo corridore d’altri tempi, che non conosce limiti nonostante l’avanzare degli anni. Infatti, nell’osservare le prestazioni, anche in termini cronometrici, sembrerebbe che da tempo ha strappato la sua carta d’identità per conquistare podi e soddisfazioni a dispetto di atleti più giovani. Quando lo si vede sfrecciare negli allenamenti per le strade di Vasto Marina, corre se piove e corre dentro al sole, con i suoi cinquantacinque chili d’ossa ed i muscoli eccezionali, da far invidia ai pochi che riescono a tenere il suo passo. Giulio e’ sicuramente un valore aggiunto per la Podistica San Salvo per la stagione 2012; uno sul quale si potrà scommettere sul sicuro visto la sua familiarità con il podio, dove ad ogni fine gara si riposa dalle sue fatiche. L’unico cruccio che ha avuto di recente, in occasione del Campionato Italiano Master, svoltosi la scorsa stagione nella sua Vasto, dove per una “sbadataggine” di circa 15 secondi si è visto sfilare la medaglia d’oro e si è dovuto accontentare, con non pochi rimpianti (complice un infortunio al ginocchio) di una medaglia d’argento che ha arricchito ulteriormente il suo personale medagliere. Il suo segreto è tutto racchiuso in una frase che non si stanca mai di ripetere: “Finchè il Signore mi darà la forza di correre non posso fermarmi dal conquistare nuovi obiettivi”.
Condividi su:

Seguici su Facebook