Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Successo della festa di Ributtini

Almeno 2.000 persone hanno partecipato all’evento

Condividi su:

Giovanni Augelli ha così commentato l’esito della festa di quartiere dello scorso 20 settembre: «La festa di Ributtini è stata veramente un successo, oltre ogni rosea aspettativa. Abbiamo stimato oltre 2.000 persone se non di più. Tutti i membri del comitato nonostante le difficoltà iniziali sono riusciti ad organizzare, con il lavoro di squadra, questa fantastica serata in onore della nostra contrada. Sono veramente orgoglioso di rappresentare questo magnifico grupp; sembrava una grande famiglia. Ora tutti conoscono Ributtini e i sui abitanti. Un ringraziamento anche agli sponsor e all'amministrazione Comunale che con il loro contributo economico, hanno reso possibile questo evento».

Tutti i componenti del direttivo, i familiari e altri abitanti della contrada si sono messi a servire gli ospiti della festa: chi alla cassa, chi nella cucina degli arrosticini, chi nella distribuzione delle bevande, chi nella frittura delle scrippelle, chi nella coordinazione del tutto ognuno secondo le proprie personali disponibilità. C’è stato un vero lavoro di squadra. Sicuramente non tutto sarà stato perfetto e ci sono stati degli errori che serviranno comunque di stimolo per migliorarsi nella prossima occasione. La cosa più bella è stato il fatto che tante persone hanno cooperato per un bene comune. Migliorare la vivibilità del luogo in cui si vive.

Da un punto di vista economico il comitato grazie a questa festa si trova in attivo di circa 1.800 euro. Il luogo in cui è stata fatta la festa (allo stato attuale c’è un semplice basamento di cemento e il resto terra) è un area che le precedenti amministrazioni comunali hanno destinato ad un area parco dopo la che la figlia di Nicola Bontempo (circa dieci anni fa) inviò una lettera in cui manifestava il suo legittimo desiderio di avere un luogo in cui giocare e incontrarsi con altri bambini. Visto che questo luogo è già in regola da un punto di vista urbanistico, il comitato vuole usare il ricavato della festa per migliorare questo parco. L’intento è di comprare i materiali e realizzare tutto in economia.

Chi ha idee per la progettazione di questo parco, o ha capacità professionali e artistiche che vuole fornire a titolo gratuito solo per il bene comune può contattare il comitato.

FOTO SIMONE COLAMEO

Condividi su:

Seguici su Facebook