Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

'Abruzzo Wine Experience 2022', grand tasting con 300 etichette

L'appuntamento a Palazzo d'Avalos

Condividi su:

Sarà Palazzo d'Avalos a Vasto la prestigiosa location che l'8 giugno ospiterà oltre 120 giornalisti provenienti da tutto il mondo per il Grand Tasting Vini d'Abruzzo 2022, con la degustazione delle nuove annate di oltre 300 etichette.

L'iniziativa del Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo rientra nel più ampio programma di Abruzzo Wine Experience, che dal 6 al 10 giugno coinvolge gli ospiti italiani ed esteri in una serie di attività alla scoperta dei vini, dei territori e delle bellezze regionali.

Nel corso della giornata, un momento sarà dedicato alla premiazione del concorso giornalistico internazionale 'Words of Wine - Parole di vino', giunto alla 6/a edizione e a quella di Montepulciano d'Abruzzo by the glass 2021 con la consegna dei premi ai due ristoratori giapponesi che hanno ottenuto i migliori risultati di vendita del Montepulciano d'Abruzzo nel loro Paese nel corso dell'omonima iniziativa organizzata dal Consorzio in Giappone nel novembre 2021.

La proposta che facciamo quest'anno ai giornalisti specializzati - spiega il presidente del Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo, Valentino Di Campli - è particolarmente articolata. L'obiettivo è sempre quello di far comprendere agli opinion leader internazionali la straordinaria crescita del livello qualitativo dei vini d'Abruzzo. Seguiremo con i nostri ospiti quel filo conduttore che in Abruzzo lega vino, territorio, cultura, tradizioni, e che negli ultimi anni abbiamo messo a sistema nel progetto di marketing territoriale e turismo enologico che sta sempre più premiando e che è esplicitato nel progetto 'Percorsi - Abruzzo Wine Experience'. 

Questo progetto è ora parte essenziale del nuovo 'Modello Abruzzo', che attorno a una forte identità regionale dei vini abruzzesi ne definisce una scala di valori facilmente comprensibile anche al consumatore estero, valorizzando nel contempo tutti i territori di produzione che rendono così sfaccettata l'Abruzzo dal punto di vista enologico".

.

Condividi su:

Seguici su Facebook