San Vitale, tutti gli appuntamenti della festa del Santo Patrono sansalvese

Abbiamo incontrato il "Comitato Feste" della festa più importante della tradizione sansalvese

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Si avvicina la festa del Santo Patrono della nostra città San Vitale. Il comitato feste sta lavorando già da mesi affinché tutto sia organizzato al meglio. Numerose le presenze di giovani sansalvesi, che si sono avvicinati per poter perpetrare questa tradizione così importante per tutta la città.

Il primo appuntamento è stato fissato per martedì 19 aprile, presso la palestra di via De Vito, dove si inizierà la lavorazione dei "Taralli di San Vitale". L'impasto preparato dal panificio D'Achille, verrà lavorato dalle decine di volontarie che ogni anno fanno si che in ogni casa sansalvese arrivi il tarallo benedetto. Il Comitato invita, quanti vogliono partecipare alla realizzazione dei taralli affinché anche le più giovani, apprendano questa antica tradizione.

La lavorazione dei taralli è stata fissata per i giorni 19-20-21 aprile, basterà recarsi presso la palestra di via De Vito, con un copricapo ed un grembiule dalle ore 8.00, nei giorni su citati. 

Il 22 aprile dalle ore 13.00, sarà la volta della preparazione delle "Sagnitelle", sempre presso la palestra di via De Vito, che continuerà anche nella mattinata di sabato 23, per finire con la distribuzione a partire dalle ore 12.00, in piazza Vitale Artese.

La sfilata dei cavalli e i trattori con le "Some", ci sarà sabato 23 aprile, partendo alle 8.30 da via Walter Tobagi, si snoderà per le vie della città. 

Il 27 aprile alle ore 17.00 ci sarà la benedizione dei "Taralli di San Vitale".

Il 28 aprile la sfilata dei soli trattori, partirà alle ore 8.30 partendo stavolta da via Montenero (innanzi alla pista di atletica), ricongiungendosi alle ore 10.30 con la rievocazione dell'arrivo delle reliquie di San Vitale presso la villa comunale, fino ad arrivare in piazza San Vitale per l'inizio della Santa Messa.

Alle ore 18.00 del 28 aprile si terrà la processione che dopo aver percorso le strade della città, tornerà nella chiesa di San Giuseppe per la Santa Messa.

"Un lavoro enorme quello che sarà svolto dal Comitato Feste, in collaborazione con l'Associazione Nazionale Carabinieri di San Salvo" afferma Alfonso Matroiacovo, "che sarà migliorato solo con la collaborazione di tutta la città. Un ringraziamento speciale va al parroco don Raimondo Artese".

Una devozione al Santo, che si concretizza con questo lavoro di completo volontariato, da parte di persone che applicano la loro devozione e la loro fede con atti concreti utili a tutta la comunità, per la rievocazione di tradizioni che sono nel cuore di tutti i sansalvesi.

 

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK