Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Per mercoledì non solo il fuoco di San Tommaso ma anche tanto altro ancora….

“Ndocciata” di Agnone e “Lu fôche de San Tumàsse” a San Salvo. “I fuochi di Natale nella terra di mezzo tra Abruzzo e Molise”

Redazione
Condividi su:

Il 20 dicembre è una data molto cara ai sansalvesi perché in questo giorno, con il rituale dell’accensione del fuoco di San Tommaso, si rievoca un pezzo di storia tutta sansalvese. Gli appuntamenti inizieranno alle ore 15 e proseguiranno fino alle ore 21.

Quest’anno l’evento è stato arricchito con un momento socio-culturale volto a porre in relazione San Salvo con gli altri comuni del circondario (non solo abruzzesi ma anche molisani) che hanno, nelle loro tradizioni, dei riti collegati con il fuoco.

Alle ore 16.15, presso la Porta della Terra Sala Leone Balduzzi, ci sarà un incontro sul tema “I fuochi di Natale nella terra di mezzo tra Abruzzo e Molise”. Interverranno Tiziana magnacca sindaco di San Salvo, Maria Travaglini Assessore alla Cultura Lorenzo Marcovecchio, sindaco di Agnone, Giovanni Artese storico, Riccardo Vincisori sindaco di Montefalcone Nel Sannio ed Ernano Marcovecchio sindaco di Tufillo. Relazionerà Domenico Meo sul tema “I fuochi rituali (torce, farchie, falò).

Il pomeriggio vedrà la partecipazione di Lara Molino, Horse Men Team e Circolo Ippico Sansalvese con la sfilata dei cavalli lungo le strade cittadine, New Generation, Amici delle Tradizioni, il Coro del Centro Diurno Anziani, Coro degli Alpini San Salvo, scuola di musica il Pentagramma.

Inoltre parteciperà anche una delegazione de “Le Ndocce” di Agnone.

Condividi su:

Seguici su Facebook