Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Quale meraviglia la festa di San Pio 2018

Presenti anche don Antonio D'Angelo, rettore seminario Abruzzo- Molise e i seminaristi presenti in città per la Missione Zonale

Condividi su:

Complice il fatto che quest’anno la festività di San Pio sia capitata di domenica, un fiume di gente ha partecipato alle celebrazioni religiose in onore del Servo di Dio di Pietrelcina.

Tantissime famiglie anche con bambini piccoli dentro i carrozzini, giovani e anziani appartenenti ad entrambe le parrocchie hanno partecipato ai festeggiamenti in onore di san Pio. “Sono appena passati solo 50 anni dalla morte di San Pio e sembra questa la festa di un santo che è venerato da secoli. Vedere così tanto affetto per una figura che è anche vicina storicamente a noi ci fa capire che il vangelo non passa mai di moda e chi vive il vangelo attira. Chi vive il vangelo profuma di Cristo e noi andiamo dietro al profumo mentre il cattivo odore ci allontana. Padre Pio profumava di Cristo. A me e a voi tutti l’augurio di seguire il suo esempio ognuno nella specificità della propria vocazione della propria vita e della propria quotidianità ma ognuno di noi possa essere sempre attratto da quel profumo di cui la sorgente è Cristo. E più ci si avvicina a questo profumo più si profuma più si odora dello stesso profumo. Questo è il mio augurio per questa mia città.” (Don Beniamino Di Renzo)

Quest’anno per la prima volta la statua del santo è stata condotta in processione dalla chiesa parrocchiale al piazzale di via Montegrappa. Diversi seminaristi ospiti in questa settimana della città di San Salvo e il rettore del Pontificio Seminario Abruzzese- Molisano San Pio X, don Antonio D’Angelo, anche loro presenti stasera, sono stati una grazia nella grazia.

Santi sacerdoti, ferventi religiosi, e sante famiglie cristiane per la Chiesa di Dio” è stata la preghiera costante durante la meditazione del Santo Rosario pregato durante l aprocessione che è stata accompagnata dalle note del complesso bandistico “Città di San Salvo”.

La celebrazione eucaristica è stata officiata dal rettore don Antonio D’Angelo e concelebrata da don Raimondo Artese, don Vincenzo Giorgi, don Beniamino Di Renzo, il diacono don Antonio De luca e diversi seminaristi presenti nelle 3 parrocchie sansalvesi in questi giorni. “Il Signore ci parla attraverso la Sua parola e attraverso le persone che hanno accolto e testimoniato questa parola come San Pio che oggi festeggiamo. Dobbiamo aprirci alla Sapienza di Dio e non degli uomini che vogliono avere il primo posto. Il più grande è colui che serve perché ama. Ed è questo che ha fatto san Pio che è rimasto fedele alla memoria di Gesù Cristo. Il Signore sostiene la nostra vita e chiediamo a san Pio interceda per noi affinché possiamo sperimentare lo stesso amore di Cristo e vivere con questa speranza nel nostro cuore.”

Dopo la celebrazione eucaristica tutti i fedeli si sono incamminati in processione per le vie del paese per tornare in via Montegrappa dove don Beniamino ha esortato e benedetto l’assemblea.

Durante le celebrazioni religiose erano presenti anche il Sindaco Tiziana Magnacca, gli assessori Oliviero Faienza, Giancarlo Lippis, Tonino Marcello e altri consiglieri, il comandante dei carabinieri Antonio Carnevale e dei vigili urbani Vincenzo Marchioli.

Vedi foto e video su https://parrocchie20.cittanet.net/wp-admin/post.php?post=1276&action=edit

Condividi su:

Seguici su Facebook