Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La tradizione continua con 'Lu Sand’Andandonje' mercoledì 16 gennaio

Redazione
Condividi su:

Mercoledì 16 gennaio 2019 alle ore 18:00 per le vie del centro di San Salvo ci sarà il tradizionale canto 'Lu Sand’Andandonje', tra gli animatori principali ci saranno “Gli Amici della Pasquetta”. La tradizione continua!

Il canto del Sant'Antonio è stato composto dal poeta e musicista cavalier Leone Balduzzi e verrà cantato dagli “Gli Amici della Pasquetta”, gruppo nato nel 1996 fondato e coordinato da Nicola Iannace 23 anni fa. Questo è il quinto anno che “Gli Amici della Pasquetta”dedicano questo canto al suo compositore e in suo ricordo alle ore 18:40 si ritroveranno davanti casa Balduzzi per intonare il suo canto.

Il gruppo è così composto: diretto dal maestro Fabrizio Fiorentini; è accompagnato da tre musicisti storici che sono Ergilio Monaco alla chitarra, Ivo Balduzzi alla fisarmonica e Fernando Sparvieri al mandolino; le prime voci Cilli Antonio, Iannace Nicola, Raspa Loriano, Mucilli Raffaele, D'Alfonso Gabriele, D'Angelo Giuseppe, Saba Gianni, Fabrizio Ciurlia; seconde voci Sorella Vincenzo, Malatesta Fernando, Ciavatta Ettorino, Fabrizio Amedeo, Ramondo Gilberto, Vitulli Antonio, Gianmichele Cosimo; coro Di Giacomo Mario, Santini Costantini, Bruno Giovanni, Cilli Domenico, Cianci Vivaldo, Di Stefano Orazio, Mazzocchetti Enzo D'andrilli Angelo, Ialacci Antonio, Ciavatta Angelo, Bracciale Gino, Bolognese Romano, Mariotti Gianni, Cardarella Erminio, Marchese Gabriele, Di Stefano Giulio, Evangelista Egidio, Colecchia Giovanni, Colecchia Loris, Mastroiacovo Alfonso, Rossi Nicola, Santoro Vincenzo, Cardarella Carlo, Di Vito Antonio, Manfredo, Di Fabio Domenico, Di Filippantonio Domenico, Di Stefano Domenico, Di Paolo Emilio, Catalano Antonio, Di Gregorio Angelo, Innaurato Andrea, Reale Nicola, Fiore Rocco, Fiore Mario, Del Casale Giuseppe, Tascone Mario, Sabatini Erpinio, Dolce Nicola, Chioditti Vitale

Il gruppo ogni anno cresce sempre di più e la “tradizione continua con gli amici della Pasquetta”!

Condividi su:

Seguici su Facebook