Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Il Fuoco di San Tommaso", lunedì la rievocazione in piazza San Vitale

La tradizione si rinnova con l'iniziativa del Comune di San Salvo in collaborazione con la Pro Loco e la Parrocchia di San Giuseppe

redazione
Condividi su:

Lunedì 20 dicembre alle ore 17, in piazza San Vitale, si rinnoverà il rito della condivisione di una delle più radicate e sentite tradizioni cittadine con l’accensione del fuoco di San Tommaso (Lu fòche de San Tumasse).

L'appuntamento è su iniziativa del Comune di San Salvo, in collaborazione con la Pro Loco e la Parrocchia di San Giuseppe.

Il rito rievoca l’arrivo delle reliquie di San Vitale, patrono della città, a San Salvo. "Un appuntamento dei nostri beni culturali che costituiscono la ricchezza dei nostri luoghi e della nostra popolazione”, dice il sindaco Tiziano Magnacca.

Rievocazione storica: è la notte del 20 dicembre 1745 quando arrivarono a San Salvo, provenienti da Roma, le reliquie del Santo Martire, donate dal cardinale Pierluigi Carafa che amministrava la comunità locale. “Nonostante il perdurare della pandemia – spiega l’assessore alla Cultura Maria Travaglini – non abbiamo voluto mancare questo appuntamento molto sentito da tutta la nostra comunità nella consapevolezza delle radici comuni, nella speranza di periodi migliori”.

Da parte del Comune espressi ringraziamenti alla Pro Loco, al Comitato Feste della Parrocchia di San Giuseppe, al parroco don Raimondo Artese e a tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito a preservare un rito così ancestrale e amatissimo dalla comunità di San Salvo. 

Condividi su:

Seguici su Facebook