Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Madonna dei Miracoli, la festa a Casalbordino

Condividi su:

Si prevedono tanti i devoti, non solo casalesi, il 10 e 11 giugno a Casalbordino per partecipare alla consueta festa della Madonna dei Miracoli, una delle mete di pellegrinaggio più visitate della regione Abruzzo. 

Quest’anno è previsto un fitto calendario di eventi religiosi e popolari.  Venerdì 10, alle 17.00 la statua della Beata Vergine Maria da Miracoli si muoverà verso la chiesa del Santissimo Salvatore di Casalbordino; alle 18.00 la Santa messa e Novena alla Madonna, officiata da don Silvio Santovito con la partecipazione di alcuni monaci benedettini della Basilica. Verso le 20.00 la deposizione della corona al Monumento dei Caduti e raduno in piazza Umberto I°, con la presenza del sindaco Filippo Marinucci e dei sindaci dell’Unione dei Miracoli oltre ad altri sindaci del territorio, con autorità militari e sacerdoti della diocesi. Alle 20,30 i fedeli guidati da Mons. Camillo Cibotti vescovo di Isernia-Venafro, si muoveranno verso la Basilica di località Miracoli. La processione sarà accompagnata dalla Banda Musicale e dalla recita del Santo Rosario. All’incrocio con il bivio di Pollutri, si uniranno al gruppo i fedeli che giungono da Pollutri e poi i fuochi pirotecnici in onore della Madonna e successiva celebrazione dalle 22.00 della Santa Messa presieduta da Mons. Camillo Cibotti. 

Sabato 11 giugno, messe per i fedeli durante il giorno, alle 06.00, 08,00 e alle 10,00 solenne messa presieduta da Padre Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto. Alle 18,00 messa presieduta da Mons. Domenico Scotti, vescovo emerito di Trivento, alle 19.00, la processione intorno alle vie della Basilica con l’accompagnamento musicale dei giovani della Banda Madonna dei Miracoli.

A conclusione, alle 22.00, al concerto musicale, ci saranno i “The Kolors”, band formatasi nel 2010 a Napoli e composta  da Antonio Stash Fiordispino (voce e chitarra), Alex Fiordispino (batteria e percussioni) e da Daniele Mona (sintetizzatore e percussioni). 

Come da tradizione nell’area della basilica non mancheranno bancarelle, stand gastronomici ed il luna park per il divertimento di grandi e piccini. Saranno due giornate ‘mixate’ tra il sacro ed il profano nelle quali si mescolano religiosità, giochi, venditori ambulanti e prodotti etnici. A garantire l’assistenza saranno la Croce Rossa e la Protezione Civile di Casalbordino. 

Foto Enzo Dossi

Condividi su:

Seguici su Facebook