Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Festeggiati i cento anni di Gina Olga Assunta Zarlenga

A San Salvo Marina dal 1976

a cura della redazione
Condividi su:

La comunità parrocchiale di San Salvo Marina ha festeggiato con una cerimonia eucaristica, concelebrata dal parroco don Mario Pagan e dall’ex parroco don Gino Smargiassi e da don Luigi Di Condio, e con uno spettacolo di intrattenimento durato oltre due ore i cento anni di Gina Olga Assunta Zarlenga.


La centenaria è nata il 23 febbraio 1914 a Guglionesi e dal mese di settembre del 1976 risiede a San Salvo Marina. È vedova dal 1989, il marito si chiamava Vittorio Scrignuoli. 
Alla manifestazione ha partecipato l’amministrazione comunale con il sindaco Tiziana Magnacca, il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano e l’assessore alle Politiche sociali Maria Travaglini.
Il sindaco ha consegnato alla signora Gina, a nome di tutta la città, un mazzo di rose e una targa ricordo per aver tagliato il traguardo dei cent’anni.

«Questa sera – ha detto il primo cittadino – cogliamo l’occasione per festeggiare la nostra nonna Gina per un incontro tra diverse generazioni rendendo onore a chi ha vissuto in pienezza il secolo scorso caratterizzato da due conflitti mondiali. Facendo gli auguri a nonna Gina festeggiamo la vita. È questo un messaggio positivo che deve essere colto da tutta la nostra comunità sansalvese».

L’assessore Travaglini ha consegnato la tessera onoraria come socia centenaria dei due centri diurni per anziani della città.
Si sono esibiti i ragazzi della parrocchia con dei balli  oltre a presentare un video con un’intervista a Gina Zarlenga e il Coro San Salvo InCanto del Centro Diurno di San Salvo diretto da Loredana Miscia.

Condividi su:

Seguici su Facebook