Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Due milioni di euro per i rimborsi delle tasse universitarie

Voucher alta formazione per i più meritevoli e con Isee fino a 25.000 euro

Condividi su:

La Regione Abruzzo ha stanziato 2 milioni di euro per favorire il diritto all’alta formazione. In sostanza sono rimborsate le tasse di iscrizione e frequenza pagate tra il 01/08/2013 ed il 31/07/2014.

Nel dettaglio, saranno finanziabili voucher riconducibili a tre diverse tipologie di azioni: la prima è rivolta a corsi di laurea specialistica e di laurea triennale, per i quali sono a disposizione 850mila euro; la seconda riguarda corsi post laurea, in particolare master di I e II livello, corsi di specializzazione e dottorati di ricerca senza borsa di studio, ai quali sono destinati 1 milione e 100mila euro; la terza infine prevede percorsi formativi svolti all’estero per i quali sono disponibili 50mila euro.

Per le prime due tipologie-azioni è previsto un rimborso spese di iscrizione e di frequenza fino a 5 mila euro mentre per quelli della terza tipologia un rimborso spese fino a 8 mila euro.

Per ricevere questi fondi, occorre: essere iscritti ad uno dei percorsi formativi di cui sopra; essere residenti nella Regione Abruzzo da almeno un anno; appartenere ad una famiglia con un isee 2013 pari a 25.000 €.

Un’apposita commissione stilerà un graduatoria in base a indicatore di Reddito ISEE e agli indicatori di merito (età del richiedente; votazione dell’ultimo titolo di studio, conseguimento dell’ultimo titolo di studio entro i tempi previsti dalla durata legale del percorso formativo).

La domanda in bollo dovrà essere presentata entro il 20 ottobre 2014 allegando i relativi certificativi di spesa e un documento di riconoscimento. Ogni informazione sul bando può essere richiesta dal 10 settembre al 10 ottobre esclusivamente a mezzo mail all’indirizzo: voucheraltaformazione2014@regione.abruzzo.it, indicando nell’oggetto: Voucher per la Formazione Universitaria e per l’Alta Formazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook