Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Opera straordinaria del pittore Osvaldo Smargiassi

Hitler imprigionato nella sua follia

Condividi su:
Il pittore sansalvese, Osvaldo Smargiassi, ha impiegato 6 mesi per decidere se fosse il caso di dipingere uno degli uomini più spietati della storia dell’umanità, Adolph Hitler. Alla fine ha deciso per il sì, impiegando altri sei mesi per ultimare l’opera. “ Ho pensato di mettere addosso al dittatore tedesco ” - ha affermato Smargiassi - “ la divisa che portavano gli ebrei nei campi di concentramento nazista e la stella di Davide nella falda del suo cappello. Ho voluto imprigionarlo nella divisa dei suoi nemici".
Condividi su:

Seguici su Facebook