Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La città portata al cinema

Conclusa con successo la seconda edizione di 'Portami al cinema'

| di Alice Scardapane
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Con tutti i posti a sedere esauriti nella piazza San Vitale si è conclusa la seconda edizione di Portami al cinema. L’iniziativa, pianificata dall’Università delle Tre Età di San Salvo, anche quest’anno ha riscosso molto successo.

Il consiglio direttivo dell’Università (nella foto), dopo una selezione fra numerosi film proposti dalla Fox, ha deciso di proiettare Alice in Wonderland e Vita di Pi. Mentre nella scorsa rassegna si è trattato della donna e del carcere, l’edizione di quest’anno è stata dedicata al tema della speranza e del difficile cammino tra le strade tortuose della vita.

Alice e Pi, i protagonisti delle serate del 6 e 7 agosto, affrontano le loro paure per realizzare i propri desideri. L’unica arma che hanno a disposizione per combattere la realtà è vivere una prospettiva differente, che li allontana dal perbenismo e dall’ipocrisia della società che li circonda.

Alice, per scappare da un matrimonio forzato, decide di inseguire il Bianconiglio in un mondo parallelo e rovesciato rispetto al suo, che le daranno la forza di opporsi alle nozze. Il naufrago Pi affronta una lunga traversata in mare con l’animale temutissimo del circo di suo padre, la tigre Richard Parker. Finalmente giunto in terraferma sarà costretto a raccontare una storia differente ai soccorritori che trovano assurda la sua prima versione.

La realtà è labile e relativa, mai una certezza. Il presidente Vania Perrucci sostiene che il logo dell’Università delle Tre Età di San Salvo rappresenta, non a caso, una figura indistinta che attraversa un arco, rappresentativo di un passaggio in una realtà ignota, incerta, nuova che è la conoscenza.
A differenza delle rassegne cinematografiche degli anni passati, quest’anno non sono stati invitati attori o registi né presentatori che spiegassero l’origine, gli argomenti, la trama dei film.

Si è voluto, chiarisce Vania Perrucci, proiettare le due pellicole senza precondizionare la visione e il punto di vista dello spettatore, perché è proprio contro i preconcetti, le visoni imposte della vita e della realtà che Alice e Pi combattono. 

Portami (al cinema), allude e contiene la parola porta, la nostra Porta della Terra, che dovrebbe essere più spesso punto di ritrovo sociale e culturale per i cittadini sansalvesi.
Grazie all’iniziativa dell’Università delle Tre Età San Salvo, in collaborazione con l’amministrazione comunale, il cinema e la cultura sono stati portati in città.

Alice Scardapane

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK