Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

I cani e la bella stagione: siamo sicuri di farli stare bene?

Alcuni consigli di Pietro Maccarone del Beauty Dog a San Salvo

Condividi su:

Prendere un cane in casa è un impegno importante e Pietro Maccarone, con i servizi offerti all’interno del suo Beauty Dog – attività aperta ormai da circa 4 anni e cresciuta professionalmente insieme ai suoi proprietari anche grazie ai tanti clienti che si affidano alla loro professionalità e compentenza –, offre la possibilità di avere il proprio cane, per tutto l'arco dell'anno, sempre pulito attraverso trattamenti mensili mirati al benessere.

In passato ci siamo già occupati di Pietro e della sua attività ma questa volta abbiamo focalizzato l’attenzione della nostra chiacchierata sulla cura del pelo che passa direttamente dall’alimentazione. Una dicotomia dunque che, paradossalmente, interessa sia l’aspetto puramente estetico che quello prettamente salutare.

La nostra chiacchierata ha preso le mosse proprio dalla cura del pelo di questi amici. 'Di fatto – ci ha spiegato Pietro – ogni cane andrebbe lavato ogni 21 giorni, periodo durante il quale muoiono le ghiandole sebacee responsabili del cattivo odore emanato dal pelo. Tali ghiandole, nel corso di queste 3/4 settimane, vivono nel derma del cane - sotto la cute - producendo, in base al benessere dell'animale, una quantità di grasso che varia a seconda della cura della stessa ghiandola; va da se che se la ghiandola non 'lavora' bene tende a produrre più o meno grasso modificando il ph della cute causando proprio il cattivo odore. Nel momento in cui queste muoiono - va comunque considerato che si rifomano ogni 5/7 giorni - si accumulano sulla cute e possono diventare la causa scatenante di dermatiti e danni cutanei se la pelle non viene pulita o addirittura un colpo di calore visto che la cute stessa non respira'.

Tuttavia oltre al lavaggio periodico si possono eseguire svariati trattamenti. Ad esempio nei cani a pelo duro lo stripping che serve a liberare il follicolo e a rendere il cane più bello e in ordine; oppure il taglio a forbice riservato ai cani a pelo lungo in modo tale da rendere il vostro amico, come nel caso dello stripping, più bello e in ordine, evita che si formino dei nodi.

Tuttavia quello che davvero importa e che rende il pelo sano e forte deriva anche da un’alimentazione sana ed equilibrata. Ovviamente ogni razza ha delle preferenze per quanto riguarda la dieta ma in generale una crocchetta di buona qualità contiene un apporto bilanciato di omega 3 e omega 6 e proteine di origine animale cercando di limitare i cereali . 'Inoltre – ha aggiunto Pietro – si può tranquillamente far seguire al cane una dieta 'casalinga' purché sia ben bilanciata o, in alternativa, un'alimentazione composta interamente di crocchette proprio perché rappresentano un alimento completo e bilanciato. 

Infine Pietro ci ha lasciati con due consigli per l’estate. Il primo riguarda la temperatura del cane che, di base, è di circa 38°C; per questo motivo è bene evitare di farlo uscire nel corso delle ore più calde del giorno dando la possibilità all’amico di rinfrescarsi in ogni momento in modo autonomo lasciando secchi di acqua fresca a portata di mano. Inoltre, sempre rimanendo a contatto con il discorso pulizia, è importante dotare il cane di un collarino antiparassitario (in genere da febbraio per i mesi successivi in cui il collare è efficace) al quale si può poi aggiungere l’aiuto di pipette contenenti prodotti contro pulci e zecche.

Beauty Dog

Via Luigi Einaudi, 17 - San Salvo            

3922987685 -  0873610922

Sito web e pagina facebook

Condividi su:

Seguici su Facebook