Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'irrequietezza della sospensione

I luoghi sospesi nelle foto di Alessandro Pace al Centro Culturale Aldo Moro

Condividi su:

Una nuova mostra, apre l'autunno del Centro Culturale Aldo Moro di San Salvo. L'irrequietezza della sospensione, mostra fotografica di Alessandro Pace, curata da Marco Taddei, in collaborazione con l'Associazione culturale Civico Zero.

La mostra può essere visitata tutti i giorni dalle 18.00 alle 20.00, fino al 16 ottobre, e, narra, di pezzi di vita quotidiana, attraverso le immagini delle stanze lasciate vuote dalla fuga dal terremoto del 6 aprile 2009 dell'Aquila. Immagini di vite sospese, che diventano racconto attraverso le immagini degli nostri oggetti quotidiani, feriti, rotti, abbandonati dalla furia di una natura che non avvisa quando giunge devastante.

La sala del teatro del Centro Culturale Aldo Moro, ha ospitato la prima visione di “Contemporary Visions - Videoart in loop. Il contemporaneo in contemporanea”, evento organizzato dall’AIAPI (Associazione Internazionale Arti Plastiche Italia – Partner ufficiale UNESCO) e a cura di Roberto Ronca, che vede coinvolti 28 artisti e 65 locations in tutto il mondo in contemporanea.

E’ possibile assistere alle visioni dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30, il sabato solo di mattina dalle 10.30 alle 12.30.

Condividi su:

Seguici su Facebook