Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Esce ufficialmente il nuovo disco di Lara Molino, “Fòrte e Gendìle”!

| di Maria Napolitano
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Finalmente è arrivato il grande giorno per Lara Molino. Oggi, dopo tanto lavoro, studio e coraggio, in tutta Italia, esce  il cd “Fòrte e Gendìle”! Il disco è stato prodotto artisticamente dal violinista e songwriter Michele Gazich per la sua etichetta fonoBisanzio e raccoglie dieci brani folk quasi tutti scritti da Lara insieme al padre e poeta Michele Molino, che interviene con la propria voce in alcuni passaggi della tracklist.

Il cd potrà essere acquistato in tutti i migliori negozi di dischi, nei principali store online, su IBS, da https://www.ibs.it/forte-gendile-cd-lara-mo…/e/8012786914626, su Amazon e potrà essere ordinato in tutte le Feltrinelli d’Italia.

“In questo giorno mi sento di ringraziare chi ha lavorato con me e per me, affinchè questo disco venisse alla luce: 
il mio grande e stimato amico Michele Gazich, i musicisti Marco Tibu Lamberti e Vincenzo Titti Castrini, il mio Ufficio Stampa Macramè - Trame comunicative, i tecnici del suono Paolo Costola e Francesco Apolloni e dulcis in fundo, il mio papà, Michele Molino, dal quale ho ereditato la passione per la mia lingua abruzzese e per la poesia e dal quale ho attinto per poter comporre le canzoni del disco.” (Lara Molino)

“Nel corso di questo 2017 ho suonato tanto e in tanti posti, a mio nome o accompagnando altri artisti. In tutto questo movimento, uno dei progetti che mi ha più appassionato è stata la produzione artistica dell’album Fòrte e gendìle di Lara Molino, che esce oggi, 9 giugno. Fòrte e gendìle è una collezione di canzoni in vernacolo, ma - e questa è la grande scommessa di questo album - queste canzoni non sono tradizionali. Sono canzoni originali, composte da Lara Molino oggi per l’ascoltatore di oggi; esse incorporano talora sentori e frammenti di materiale tradizionale, ma non sono folk song per topi da biblioteca. Sono nuove canzoni per nuovi ascoltatori. A partire dall’utilizzo del mio violino, strumento che nel folk abruzzese di fatto non esiste, ma proietta queste canzoni in un dialogo aperto con altre tradizioni musicali.
Le poesie del padre, Michele Molino, poeta vero e schietto, in grado di osservare la gente della sua terra con sguardo insieme fermo e commosso, sono state la circostanza aurorale. Michele nelle sue poesie ricorda e traccia il ritratto di personaggi di un Abruzzo solo di qualche anno fa, ma che sembrano appartenere ad un’epoca lontanissima, come il pescivendolo Zì Innare (Zì Innàre lu pesciaróle), che, scalzo, percorreva ogni giorno chilometri con un paniere di pesce fresco sopra la testa, che poi avrebbe barattato con altri generi di prima necessità. Lara ha poi dato voce al grido del venditore di pesci e lo ha trasformato in canzone, ha piegato quel grido forte alle gentilezza della sua voce. Come il pesce di Zì Innare, anche le canzoni di Lara non necessitavano di salse e condimenti, essendo ottima la materia prima. In veste di produttore artistico, dunque, ho cercato, paradossalmente, di fare il meno possibile e ho spinto Lara a proporre le sue canzoni in purezza. Nel corso di più di un anno ci siamo trovati con regolarità, per far crescere queste canzoni con amore e con tutto il tempo che esse richiedevano. Così il mio violino e la mia viola si sono accostati alla chitarra e alla voce di Lara come una seconda voce, in dialogo o in contrappunto con la sua. A ciò ho poi aggiunto solo, qua e là, la fisarmonica di Titti Castrini e la seconda chitarra del Maestro dell’anima, Marco Lamberti. È tutto. In questo album forte e gentile, i cuori dei figli ritornano ai cuori dei padri. Buon ascolto, amici.” (Michele Gazich)

Crediti

Testi di Lara Molino e Michele Molino

Musiche di Lara Molino (“Scénne d’óre” di Michele Gazich)

Arrangiamenti e Produzione Artistica di Michele Gazich

Produzione Esecutiva: Ass. Culturale “Nonsolomusica” e Ass. Culturale “Il Colore degli Angeli”

Registrato, mixato e masterizzato da Paolo Costola presso lo studio MacWawe di Brescia

*Voce parlata registrata da Francesco Apolloni presso il P.I.M.S. di Vasto

Foto a colori e di copertina: Roberto Ronca

Traduzione inglese: Miranda Scipioni

 

Lara Molino: voce, chitarra classica e acustica

Michele Gazich: viola, violino

Marco Lamberti: chitarra acustica

Titti Castrini: fisarmonica

Michele Molino: voce parlata

 

Link

http://www.laramolino.it

http://www.facebook.com/lara.molino

 

Maria Napolitano

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK