Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'associazione Dum Tek seleziona 40 famiglie per ospitare giovani musicisti europei

Progetto 'Music is calling. Let’s play together' con Comune e Ic 2

a cura della redazione
Condividi su:

L’associazione Dum Tek sta realizzando il progetto Music is calling. Let’s play together finanziato dal Programma Europeo Gioventù in Azione AZIONE 1.1.- Codice Progetto IT-11-E434-2013- R3 in collaborazione con il Comune di San Salvo, l’associazione di promozione sociale Orchestra giovanile Musica in…crescendo e l’Istituto Comprensivo N.2 di San Salvo.

Si tratta di un progetto di scambio che si svolgerà a San Salvo dal 7 al 15 luglio e che mira a promuovere la creatività e lo spirito di iniziativa di giovani provenienti da diversi Paesi europei attraverso la creazione congiunta di un repertorio orchestrale e musicale contenente messaggi legati ai temi della 'diversità culturale' e della 'cittadinanza europea'.

Questi giovani, di età compresa tra i 13 ed i 25 anni, durante lo scambio saranno chiamati a sperimentare attivamente cosa significa essere cittadini europei tramite il linguaggio universale della musica. L’idea del progetto è riunire giovani di talento provenienti da 4 nazioni europee: Italia, Slovacchia, Irlanda e Paesi Bassi che vivranno insieme, a San Salvo, al ritmo di musica, per 9 giorni ospiti dell’associazione Dum Tek e del Comune di San Salvo che sostiene l’iniziativa. I metodi usati per il confronto tra i partecipanti saranno basati sui principi dell’educazione non-formale: laboratori, giochi di gruppo, partecipazione attiva, giochi di ruolo e simulazioni.
Al fine di condividere l’esperienza con tutta la comunità locale, l’associazione Dum Tek, nell’ambito del progetto seleziona 40 famiglie residenti a San Salvo, o nei paesi limitrofi, disposte ad ospitare ragazzi stranieri tra i 13 ed i 25 anni ed i loro accompagnatori che saranno a san salvo dal 6 al 15 luglio 2014 per partecipare al suddetto progetto di scambio giovanile.

I ragazzi provengono da: Irlanda, Paesi Bassi e Slovacchia e comunicano in lingua inglese.

Requisiti richiesti:
Disponibilità di una sistemazione che garantisca un minimo di privacy (preferibilmente in camera singola o doppia qualora si desideri ospitare 2 ragazzi/e)
Conoscenza base della lingua inglese
Disponibilità a fornire 2 pasti al giorno (colazione + cena)
Qualora la distanza non consenta di raggiungere le sedi delle attività a piedi, disponibilità ad accompagnare e riprendere il/i propri ospite/i tutti i giorni nel rispetto del calendario delle attività giornaliere.
È previsto un rimborso spese per ogni ragazzo/a ospitato/a.
Le famiglie interessate possono intervenire all’incontro informativo che si terrà a San Salvo presso la Sala Blu del plesso Sant’Antonio (Istituto Comprensivo N. 2), martedi 15 aprile alle ore 18.00, oppure inviare una e-mail al seguente indirizzo per ricevere il modulo di adesione: aurelia-1@hotmail.it  o telefonare ai nr. 3247717488 – 3408380699.

Condividi su:

Seguici su Facebook