Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Virgo Fidelis e Caduti di Nassiriya, celebrazione dell'Associazione Nazionale Carabinieri San Salvo

Omaggio e funzione religiosa nel programma predisposto dal sodalizio presieduto da Alfonso Mastroiacovo

redazione
Condividi su:

L’Associazione Nazionale Carabinieri di San Salvo ha celebrato ieri, domenica 28 novembre, la “Virgo Fidelis”, l'appellativo cattolico di Maria, madre di Gesù, scelta quale patrona dell'Arma dei Carabinieri l'11 novembre 1949, data della promulgazione di un apposito Breve apostolico da parte di papa Pio XII, e i Caduti di Nassiriya. 

Poco prima delle 10 raduno dei partecipanti in piazza Nassiriya e successivi alzabandiera, benedizione e deposizione di una corona di alloro a cui hanno fatto seguito gli interventi delle autorità militari e civili, presenti, tra gli altri, il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca, il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano e il comandante della Compagnia di Vasto dell'Arma dei Carabinieri, maggiore Amedeo Consales.

A seguire, nella Chiesa di San Nicola Vescovo, Messa solenne officiata dal parroco, don Beniamino Di Renzo, in onore della Virgo Fidelis e degli orfani dell’Arma.

"Grazie alle Autorità, alle Associazioni Combattentistiche e d'Arma e a tutti gli intervenuti", ha commentato il presidente della sezione di San Salvo dell'Associazione Nazionale Carabinieri Alfonso Mastroiacovo.

Foto di Antonino Vicoli

Condividi su:

Seguici su Facebook