Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Maltempo, per la Coldiretti l'agricoltura abruzzese ha subito danni per milioni di euro

Necessario attuare una prevenzione efficace

a cura della redazione
Condividi su:

Giorni difficili per l'agricoltura abruzzese. Il maltempo delle ultime 48 ore, secondo la Coldiretti Abruzzo, sta mettendo in ginocchio il settore in tutte e quattro le provincie (con particolar accanimento in quelle di Teramo e Pescara). Le insistenti piogge hanno causato frane e smottamenti nelle campagne, mentre nelle colture in pianura le coltivazioni stanno marcendo sotto l'acqua. In molti casi sarà necessaria una nuova semina.

La situazione è in continuo aggiornamento, ma la conta dei danni è già cominciata e sfiora diversi milioni. La Coldiretti Abruzzo esprime grande preoccupazione per la situazione di gravissima emergenza, frutto purtroppo dell’annosa incapacità di provvedere ad una programmazione serie e mirata da parte di tutti i soggetti interessati, e si appella a tutte le istituzioni per un intervento immediato di ripristino degli argini dei fiumi che riesca a tamponare, seppur parzialmente, la situazione.

«Questa ultima emergenza conferma, come più volte abbiamo ribadito, che è inevitabile e non ulteriormente rinviabile l’apertura di un serio confronto sulla gestione del territorio con precisi impegni, risorse e azioni da parte di tutti i soggetti coinvolti - sottolinea l'organizzazione - È arrivato il momento, e i fatti lo dimostrano, di passare dalla gestione dell’emergenza alla prevenzione, in modo da evitare anche inutili e ulteriori dispendi di risorse economiche che potrebbero essere diversamente finalizzati».

Condividi su:

Seguici su Facebook